SULMONA FUTSAL: VIGILIA DELLA STORICA FINALE PER LA PROMOZIONE IN SERIE A2

di Domenico Verlingieri – Ci siamo quasi, l’appuntamento finale di questa stagione è alle porte. Il Sulmona Futsal è arrivato fino in fondo e domani, alle 21, scenderà in campo al PalaCattani di Faenza per la finalissima dei playoff contro i calabresi del Soverato, con in palio la promozione in Serie A2. Il raggiungimento della finale corona una stagione grandiosa, ma ora serve compiere l’ultimo passo.

Come vi siete preparati mentalmente e fisicamente per questo match? “Ci siamo preparati come abbiamo fatto per tutte le partite nel corso della stagione”, afferma il laterale Loris Dominioni, “lavorando in maniera molto serena e con la giusta dose di divertimento. Sono partite che sotto l’aspetto mentale si preparano da sole. Sappiamo che andiamo a giocare una finale, sappiamo quanto è importante per noi tutti e per tutto il lavoro e i sacrifici che abbiamo fatto durante la stagione. La verità è che non c’è partita più facile dove trovare le giuste motivazioni. Sappiamo dell’importanza dell’evento. Abbiamo solo guardato gli accorgimenti tattici, ma per quanto riguarda mente e fisico sono cose che ci verranno naturali”.

Loris Dominioni

Sulmona e Soverato hanno entrambi dimostrato di avere un attacco potente, con Sulmona che ha segnato 95 gol nella stagione regolare e Soverato 106. Sulmona può vantare una difesa leggermente migliore, con 63 gol subiti rispetto agli 84 di Soverato. Inoltre, Sulmona nelle precedenti fasi dei playoff ha mostrato solidità, ribaltando anche risultati negativi, nonostante una tendenza a subire sconfitte in trasferta.

“Difficile prevedere quale di questi fattori sarà determinante”, spiega Dominioni, “sappiamo che sarà un palazzetto che non è né il nostro né il loro. Giocheremo in campo neutro, quindi sarà una finale difficile da prevedere. Siamo due squadre forti e attrezzate. Sarà sicuramente una bella partita”.

A Faenza saranno presenti un centinaio di tifosi grazie ai pullman organizzati dalla società. Avere il loro sostegno sarà come sentirsi a casa. Per chi non potrà affrontare la trasferta, la partita sarà trasmessa in diretta streaming sul sito futsaltv.it. Basta registrarsi al sito per poter assistere all’incontro e vivere le emozioni della finale in tempo reale.

Cosa ti senti di dire a tutti coloro che non vorranno perdersi questa sfida dal vivo? “Mi sento di dire grazie”, risponde Dominioni, “perché venire fino a Faenza per sostenere la squadra non è una cosa scontata o da poco. Grazie perché ci hanno accompagnato e dato la carica per tutta la stagione. Quando abbiamo giocato al PalaSerafini ci hanno sempre dato la carica per affrontare la partita nel migliore dei modi ed hanno fatto la differenza. Spero che anche domani si possa ripetere il clima che abbiamo vissuto nelle partite casalinghe”.

Loris Dominioni ha qualche rituale o scaramanzia particolare prima di questa partita decisiva? “Ho qualche abitudine che mi rende più sereno nel pre-gara”, conclude, “però sono tutte piccolezze e nulla di particolare. Non sono queste cose che faranno la differenza perché a farla sarà quello che accadrà in campo”.

Il match sarà arbitrato da Giuseppe Mansueto di Treviso e Andrea Cattaneo di Civitavecchia, cronometrista Alessio Giotti di Pontedera.

One thought on “SULMONA FUTSAL: VIGILIA DELLA STORICA FINALE PER LA PROMOZIONE IN SERIE A2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *