SULMONA, SI BARRICA IN CASA E MINACCIA IL SUICIDIO

Sono ancora in corso da parte dei poliziotti del commissariato, le trattative per convincere l’uomo che da questa mattina si è barricato in casa minacciando il suicidio. Dopo l’intervento dei vigili del fuoco che hanno aperto il portone del palazzo dove vive in un appartamento di piazza Plebiscito, i poliziotti stanno parlando con l’uomo per calmarlo e rassicurarlo. Le sue condizioni sono comunque buone. lanciare l’allarme sul centralino di emergenza dei carabinieri è stata la madre, preoccupata per la situazione.  Più che un tentativo suicidio, secondo gli addetti ai lavori, si tratta di una richiesta di aiuto. L’uomo infatti da tempo è affetto da problemi di carattere psichico. Già in passato era stato protagonista di episodi analoghi tanto che il sindaco aveva disposto il trattamento sanitario obbligatorio che però non ha avuto seguito. Sul posto anche un’ambulanza del 118.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *