SCIABOLA, SULMONESI PROTAGONISTE: PODIO PER LA SPICA E COLELLA TRA LE MIGLIORI A GENOVA 2024

di Domenico Verlingieri – La terza e conclusiva giornata dei Campionati Italiani Cadetti e Giovani di Scherma, tenutasi al Padiglione Jean Nouvel di Genova, ha regalato emozioni intense e soddisfazioni alla comunità sportiva di Sulmona. Le atlete Manuela Spica ed Eleonora Colella, entrambe cresciute nella Gymnasium Scherma Club di Sulmona, hanno portato in alto il nome della loro città con prestazioni di grande rilievo.

Manuela Spica sale sul podio

Nella gara di sciabola femminile, la campionessa uscente Under 20 Manuela Spica, attualmente tesserata per le Fiamme Gialle, ha conquistato il terzo gradino del podio. La sua performance è stata all’altezza delle aspettative, confermando il suo talento e la sua costanza ai massimi livelli. Spica ha dimostrato una grande determinazione e tecnica, affrontando avversarie di alto livello e riuscendo a salire sul podio per l’ennesima volta nella sua giovane ma già brillante carriera.

Eleonora Colella, una promessa in ascesa

Sulle stesse pedane, Eleonora Colella del Frascati Scherma, società in cui milita anche Spica, ha ottenuto un rispettabile venticinquesimo posto. Un risultato significativo, considerando che Colella, al primo anno tra i Cadetti, ha deciso di cimentarsi nella competizione della categoria Giovani. La giovane schermitrice ha dimostrato coraggio e determinazione, caratteristiche che fanno ben sperare per il suo futuro agonistico.

Orgoglio per la Gymnasium Scherma Club di Sulmona

Le brillanti prestazioni delle due atlete hanno riempito d’orgoglio la Gymnasium Scherma Club di Sulmona, la società dove entrambe hanno mosso i primi passi nella scherma. Il club, noto per la qualità della sua scuola e per l’impegno nella formazione dei giovani schermidori, vede così riconosciuti i propri sforzi e la propria dedizione.

Manuela Spica ed Eleonora Colella sono due esempi di come passione, impegno e una buona formazione possano portare a grandi risultati. La medaglia di bronzo di Spica e la promettente performance di Colella sono motivo di orgoglio non solo per la Gymnasium Scherma Club, ma per l’intera comunità di Sulmona, che segue con entusiasmo le imprese delle sue atlete.

Un futuro luminoso

Il futuro della scherma sulmonese sembra luminoso, con atlete come Manuela Spica ed Eleonora Colella pronte a portare avanti una tradizione di eccellenza e a rappresentare con onore la loro città nelle competizioni nazionali e internazionali. Le loro imprese sportive sono fonte di ispirazione per le nuove generazioni di schermidori, alimentando la passione e l’entusiasmo per questo nobile sport.

La Gymnasium Scherma Club di Sulmona continuerà a sostenere e formare giovani talenti, con l’obiettivo di raggiungere nuovi e prestigiosi traguardi, mantenendo alto il nome della scherma abruzzese e italiana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *