PREMIO PRATOLA: RICORDO DI ANDREA PURGATORI, GIORNALISMO, RICERCA E IMPEGNO SOCIALE NELL’EDIZIONE 2024

Una giornata ricca di emozioni e cultura ha avuto luogo ieri al Cinema Igioland di Corfinio, dove si è tenuta la cerimonia della XV Edizione del Premio Nazionale Pratola. La manifestazione ha visto la partecipazione di illustri personalità del mondo dell’informazione, dell’arte e della cultura, rendendo l’evento un vero e proprio punto di riferimento per il panorama culturale italiano.

Il momento più toccante della giornata è stato senza dubbio il ricordo del compianto giornalista Andrea Purgatori. Il figlio Edoardo, intervenuto in collegamento video, ha offerto un commovente tributo al padre, che ha lasciato un’impronta indelebile nel mondo del giornalismo. In apertura dell’evento, Dante Marianacci, intellettuale di fama europea e rappresentante della cultura italiana nel mondo, ha declamato una struggente poesia inedita, scritta e dedicata al giornalista scomparso, suscitando profonda commozione tra i presenti.

La figura di Andrea Purgatori è stata celebrata con intensi applausi e grande commozione, sottolineando l’importanza del suo contributo al giornalismo. Successivamente, Ezio Mauro, già direttore di Repubblica, ha tenuto una impeccabile Lectio Magistralis sul ruolo del giornalismo e l’importanza dell’informazione nel mondo contemporaneo, affascinando e ispirando il pubblico.

Tra gli ospiti di rilievo presenti alla cerimonia, spiccano il pluripremiato tecnico del suono Alessandro Palmerini, il direttore d’orchestra e compositore Leonardo De Amicis, la giornalista di Rai Sport Arianna Secondini, il comico e showman Vincenzo Olivieri, l’apprezzato storico Marco Patricelli e i poeti-scrittori peligni Elisabetta Liberatore e Mario De Santis.

Anche i giornalisti Carlo Fontana, condirettore della TGR RAI e già caporedattore in Abruzzo, e il vicedirettore di Rai Sport Marco Lollobrigida hanno partecipato all’evento, insieme allo scienziato e ricercatore di fama internazionale Roberto Crea e all’editore e poeta Giuseppe Aletti. Un altro momento caratterizzante del pomeriggio è stato l’intervento, in video, dell’editorialista del Corriere della Sera, Beppe Severgnini. La cerimonia ha dedicato un momento speciale alla solidarietà, riservato all’Associazione ALI Onlus.

 

L’Associazione Futile Utile, presieduta con passione e impegno da Ennio e Pierpaolo Bellucci, si è nuovamente distinta per la promozione del territorio del centro Abruzzo, della cultura e dell’informazione. I sofisticati intermezzi musicali eseguiti dalla Little Swing Band, diretta dal Maestro Walter Matticoli, e l’agile presentazione dell’evento affidata ad Enrico Giancarli, hanno riscosso il favore e gli applausi del numeroso pubblico accorso alla kermesse.

Numerose anche le autorità presenti, tra cui il Sindaco di Pratola Peligna, Antonella Di Nino, la Consigliera regionale Antonietta La Porta, la Senatrice Gabriella Di Girolamo, il Governatore del Distretto 108A Lions, Marco Candela, il Vescovo di Sulmona-Valva Mons. Michele Fusco e rappresentanti delle amministrazioni comunali del territorio.

La XV Edizione del Premio Nazionale Pratola si conclude così, confermando ancora una volta la sua importanza e il suo valore nel promuovere la cultura e l’informazione, e celebrando figure di spicco che con il loro lavoro e la loro dedizione hanno segnato il panorama culturale italiano e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *