PRATOLA PIANGE LA SCOMPARSA DI SABRINA: UN ADDIO PREMATURO ALLA GIOVANE COMBATTENTE

Pratola Peligna è immersa nel dolore per la perdita di Sabrina Bernardini, una donna coraggiosa che ha perso la sua battaglia contro una malattia crudele all’età di soli 42 anni. Sabrina ci ha lasciato nel suo domicilio, dove ha combattuto strenuamente negli ultimi mesi, circondata dall’amore e dall’assistenza dei suoi cari, in particolare dalla sua madre, un esempio di forza e dedizione fino all’ultimo istante. Nonostante la sua condizione di disabilità, Sabrina ha affrontato la vita con determinazione e dignità, diventando un punto di riferimento per la comunità locale.

La notizia della sua morte ha colpito profondamente i residenti di Pratola Peligna, che la conoscevano e ammiravano per la sua tenacia e il suo spirito indomito. La sua assenza lascia un vuoto incolmabile nella comunità, che oggi si prepara ai festeggiamenti della Madonna della Libera con l’arrivo dei pellegrini da Gioia dei Marsi. Ma questo triste evento ha gettato uno strascico di tristezza sulle celebrazioni, ricordando a tutti quanto sia preziosa e fragile la vita umana.

I funerali di Sabrina Bernardini si terranno domani alle 15 nella chiesa di San Pietro Celestino, dove amici, parenti e concittadini si riuniranno per rendere omaggio alla sua memoria e confortarsi reciprocamente in questo momento di dolore. La sua presenza sarà sentita profondamente nella comunità, e il suo esempio di coraggio e determinazione continuerà a ispirare coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla.

Sabrina Bernardini rimarrà nei cuori di tutti coloro che l’hanno amata e stimata, un faro di speranza e forza in un mondo spesso pieno di difficoltà e ostacoli. Che la sua anima possa riposare in pace, e che la sua memoria continui a vivere nei ricordi e nei cuori di coloro che l’hanno conosciuta.

Domenico Verlingieri