LA STORIA DI SULMONA E DEL TERRITORIO RACCONTATA SU RAI 2

“Sulmona racconta una storia ricca di cultura e di fascino”. Così Fabrizio Rocca ha introdotto la puntata di ieri del programma “Bellissima Italia-Generazione Green”, andata in onda su Rai 2 (l’intera puntata è disponibile su raiplay.it). E’ stata una vetrina d’eccellenza nazionale per Sulmona ed il territorio. Al centro dell’attenzione la storia, le origini, la cultura e le tradizioni locali. Si sono poi alternati momenti che illustrano storie di vita di personaggi della città, storie di aziende, dell’artigianato tipico, dell’enogastronomia, delle eccellenze del capoluogo peligno e del suo comprensorio, di laboratori che sostengono le migliori tradizioni. A cominciare da quelli dove vive la secolare tradizione dell’arte della produzione dei confetti.

Rosanna Tuteri

“Sulmona ha una storia millenaria, nasce da piccoli villaggi addirittura nell’età del bronzo”, ha esordito l’archeologa Rosanna Tuteri. “E proprio in quel periodo inizia anche la tradizione, che è tipica di Sulmona, di rilegare col filo di seta i confetti per farne delle composizioni artistiche”, ha aggiunto Mario Pelino. Spazio importantissimo dedicato anche al benessere, all’educazione e alla tutela ambientale, con immagini di escursioni girate con il drone che hanno raccontato un ambiente naturale, ancora incontaminato, ricco di luoghi suggestivi e di panorami di straordinaria bellezza, appartenenti al Parco nazionale della Maiella. Una splendida cartolina di Sulmona con il suo centro storico, i suoi palazzi gentilizi, le chiese, le piazze, i monumenti simbolo ed i musei.

Infine il viaggio con il treno storico Sulmona-Isernia, la cosiddetta Transiberiana, che in centinaia di chilometri di strada ferrata racchiude i più affascinanti paesaggi naturalistici dell’Abruzzo montano attraversati con una carrozza centoporte degli anni Trenta, perfettamente conservata con tutti i suoi arredi, i legni, il tendaggio, le plafoniere, esattamente come un secolo fa. Il conduttore del programma, Fabrizio Rocca, ha rivolto infine un pensiero a tutti i telespettatori: “Coltivate l’amore per l’ambiente e per voi stessi, alla fine è la stessa cosa”. Una sorta di invito a far crescere il nostro amore per il pianeta!

Mario Pelino

2 thoughts on “LA STORIA DI SULMONA E DEL TERRITORIO RACCONTATA SU RAI 2

  • Coltivate l’amore per l’ambiente e per voi stessi, alla fine è la stessa cosa”. Una sorta di invito a far crescere il nostro amore per il pianeta!
    Grandi parole ma che senz’altro non saranno percepite o capite a Sulmona.
    Tutto procede per il peggio soprattutto al Cogesa e la sua discarica.

  • Sulmona è sempre bella e lo sappiamo.
    Ma neanche uno straccio di video dedicato alla giostra cavalleresca…incomprensibile, assurdo.

I commenti sono chiusi