IL COMUNE RIAPRE IL PARCO FLUVIALE, MANCAVA ORDINANZA DI CHIUSURA

Il Parco fluviale chiude per lavori in corso, anzi no. Una vicenda che ha del tragicomico quella che da qualche giorno sta interessando l’area verde dedicata ad Augusto Daolio, indimenticata voce e front man dei Nomadi, gruppo che ha fatto e continua a fare la storia della musica italiana.  Chiuso da oltre una settimana per ipotetici lavori mai avviati, nella tarda mattina, il Parco, è stato improvvisamente riaperto nonostante dal Comune avessero ribadito fino a pochi minuti prima che il più grande polmone verde della Città sarebbe rimasto chiuso fino a data da destinarsi.

Così i cancelli del Parco fino alle 11,30 di questa mattina

“Abbiamo visto arrivare un operaio che dopo aver tranciato il lucchetto che teneva legata la catena, ha riaperto il cancello”, racconta uno degli anziani assiduo frequentatore del Parco fluviale. “Siamo contenti della decisione presa dal Comune, anche se non riusciamo ancora a capire il motivo per il quale era stato chiuso”. L’ordine di riaprire l’area verde sarebbe arrivato direttamente dal segretario comunale a seguito dell’intervento dell’esponente di Direzione Sulmona, Elisabetta Bianchi, sempre attenta alle vicende della Città: “Avendo notato da un pò di giorni la chiusura del Parco Fluviale non motivata dal Comune di Sulmona”, spiega Bianchi, “mi sono prontamente adoperata per comprendere i motivi e trovare soluzioni improntate alla trasparenza visto che nessun provvedimento di chiusura e interdizione al pubblico è stato affisso. I residenti vogliono avere certezza del provvedimento di interdizione e dei tempi di eventuali lavori al momento non meglio precisati. Ringrazio il dirigente Franco Raulli ed il Segretario Generale Giovanna Di Cristofano, per l’attenzione e per le soluzioni da trovare per il bene comune e per la fruibilità di uno spazio cittadino importante”.

3 thoughts on “IL COMUNE RIAPRE IL PARCO FLUVIALE, MANCAVA ORDINANZA DI CHIUSURA

  • Secondo me e’ in atto una massiccia campagna d’informazione mediatica politica per una auspicata “ottobrata elettorale”, se ce la si fa!

  • Sembra che le gole del parco fluviale sono buone solo per spacciatori e maniaci !!!
    Ma è possibile che nessuno si occupi delle varie puzze dalla discarica Cogesa ??
    O dell’avvelenamento dell’ ambiente e di animali ( noi )?
    Ieri puzze oscene oggi diverse e meno intense per il momento !!!!

  • Misteri sulmonesi.

I commenti sono chiusi