ROSSI (COSPA ABRUZZO): PIÙ GASOLIO AI TRATTORI E MENO AI CARRI ARMATI

“Più gasolio ai trattori e meno ai carri armati”. Lo ha detto Dino Rossi, presidente del Cospa Abruzzo, organizzazione a tutela degli agricoltori. “Mancava il software acquistato dalla Regione, circa 2 anni fa, oltre 100 mila euro per digitalizzare l’assegnazione del gasolio, che però non sembra funzionare e attualmente gli agricoltori stanno a secco – ha aggiunto – Praticamente, al momento del bisogno non c’è nessuno. Siamo nel periodo in cui si intensifica l’attività si lavorazione del terreno e purtroppo stiamo senza gasolio – ha continuato – tra l’altro un gasolio che a noi costa parecchio – ha concluso l’imprenditore agricolo – Per acquistare un litro di gasolio bisogna vendere 4 litri di latte alla stalla perché noi agricoltori lo paghiamo sino ad 1 euro e 10 al litro. Almeno il Governo potrebbe fare un passo nei confronti degli agricoltori togliendo le accise per pagarlo non più di 90 centesimi purtroppo però il conflitto in Ucraina costa e pesa soprattutto sulle nostre spalle”.