TEATRO CANIGLIA DI SULMONA, UNA STAGIONE DI PROSA DA RECORD

Sono 330 gli abbonamenti venduti a inizio stagione e 500 le persone in platea per ogni spettacolo: alla vigilia dell’ultimo appuntamento per la prosa al teatro comunale ‘Maria Caniglia’ di Sulmona il direttore artistico, Patrizio Maria D’Artista, traccia un bilancio. “Il progetto di rilancio del Caniglia come teatro di produzione e centro di riferimento sociale oltre che culturale, firmato Meta Aps e iniziato con la stagione 2021, in uno dei periodi in assoluto più difficili per il teatro e lo spettacolo dal vivo, ha dato i suoi frutti grazie alla lungimiranza dell’amministrazione comunale e alle nostre intuizioni. Consolidato e confermato il ruolo del Caniglia come spazio attrattivo e ricco di fermento, luogo di incontro e scambio, generativo di contenuti e possibilità in grado di contribuire alla crescita artistica, culturale nonché al prestigio del territorio in cui si colloca”. D’Artista ha ricordato che “l’impegno profuso con l’ampliamento dell’offerta, tramite appuntamenti della rassegna oltre la stagione, nonché delle rubriche tematiche, e i progetti nel mondo del sociale e nelle scuole, hanno raggiunto l’obiettivo di costituire un movimento collettivo e comunitario, oltre che culturale, che ha coinvolto tutto il tessuto sociale e associativo sulmonese”. Per l’associazione Meta “i risultati raggiunti sono un indicatore significativo che dimostra come il Teatro ‘Maria Caniglia’ stia riacquistando un’importante posizione nel contesto culturale e sociale, guadagnando riconoscimento non solo a livello locale, ma anche su scala regionale e nazionale, conducendolo ad essere un importante interlocutore per le più disparate realtà produttive italiane”. La chiusura della stagione di prosa 2023/2024 sarà all’insegna della risata con “Il Medico dei Pazzi” di Eduardo Scarpetta, sul palco domani, sabato 6 aprile, alle ore 21.00; ultimo appuntamento della rassegna “Oltre la stagione” sarà invece “Appartenere, Vita intima del potere criminale”, recital con cui lo scrittore e giornalista Roberto Saviano tornerà in teatro, in anteprima nazionale, giovedì prossimo 11 aprile alle 21:00. (ANSA)