ORSO NEL SIRENTE VELINO, RIUNIONE IN PREFETTURA: MONITORAGGIO E FONDI PER MISURE SICUREZZA

Un’idonea e corretta comunicazione pubblica, in sinergia tra i sindaci dei Comuni coinvolti, il Parco Naturale Regionale Sirente Velino e il Gruppo dei Carabinieri Forestali; un maggiore monitoraggio da parte dei Carabinieri Forestali e della Polizia Provinciale nei territori interessati dagli avvistamenti, al fine di monitorare l’evoluzione dello scenario; l’invito alla popolazione a contattare il N.U.E. 112 in caso di avvistamenti dell’orso nei centri abitati;  l’impegno della Regione Abruzzo a reperire e destinare ulteriori risorse di tipo economico a favore del Parco Naturale Regionale Sirente Velino al fine di far predisporre idonee misure di messa in sicurezza delle risorse trofiche (es. recinzioni elettriche);  l’intervento di personale medico veterinario della ASL, deputato alla quantificazione dei danni economici causati; la previsione di azioni a lungo termine volte a dissuadere l’orso dagli avvicinamenti alle zone urbane. Queste le principali  linee di azione individuate questa mattina, presso il Palazzo del Governo dell’Aquila, nel coso della riunione di coordinamento finalizzata alla gestione della presenza di un esemplare di orso marsicano, avvistato recentemente nei Comuni di Fagnano Alto, Fontecchio, San Demetrio ne’ Vestini e Tione degli Abruzzi. A presiedere l’incontro il prefetto Giancarlo Di Vincenzo e hanno partecipato, oltre ai sindaci Francesco D’Amore (Comune di Fagnano Alto), anche nella veste di Presidente del Parco Naturale Regionale Sirente Velino, Sabrina Ciancone (Fontecchio), Stefania Mariani (Tione degli Abruzzi), il vicesindaco di San Demetrio ne’ Vestini, Sandro Filauro, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Sulmona, Toni Di Giosia, il comandante del Gruppo Carabinieri Forestali dell’Aquila, Nicolò Giordano, la rappresentante della Regione Abruzzo – Dipartimento Agricoltura Servizio Foreste e Parchi, Serena Ciabò, il dirigente medico veterinario Massimo Ciuffetelli in rappresentanza di ASL 1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila, Roberto Spinosa per la Polizia Provinciale e il presidente della Comunità del Parco Naturale Regionale Sirente Velino, Mario Sergio Cercarelli. “Nel corso della riunione – si legge in una nota – è stata attentamente esaminata la situazione e stimato che, allo stato della conoscenza, nei territori comunali interessati risulta presente un solo esemplare di orso marsicano – peraltro non riconducibile nella categoria di ‘orso confidente’ – si è pervenuto, d’intesa con tutte le Autorità presenti, alla definizione di specifiche linee di azione”. “L’intesa così raggiunta si prefigge l’obiettivo di valorizzare i compiti di osservazione e vigilanza nei territori interessati, nonché di promuovere la collaborazione informativa tra tutte le Autorità presenti, al fine di rassicurare la cittadinanza sulla marginalità degli episodi di avvistamento avvenuti nell’ultimo periodo”, conclude la nota.

One thought on “ORSO NEL SIRENTE VELINO, RIUNIONE IN PREFETTURA: MONITORAGGIO E FONDI PER MISURE SICUREZZA

  • Benvenuto caro orso!

I commenti sono chiusi