PRATOLA, SI BARRICA IN CASA E MINACCIA ATTI AUTOLESIONISTICI

Si barrica in casa e dà in escandescenza. Paura oggi pomeriggio a Pratola Peligna, in piazza Primo Maggio, quando un 50 enne si era chiuso in casa, urlando e minacciando gesti autolesionisti. Sul posto sono intervenuti il 118 ed i vigili del fuoco per cercare di far desistere l’uomo dal suo intento, unitamente ai carabinieri della locale stazione per gestire la situazione. È probabile che si procederà con l’esecuzione di un provvedimento sanitario.