BLOCCO PARTO DEDICATO A ROMANA NEL GIORNO IN CUI LA VITA VINCE SULLA MORTE

Un forte segnale valoriale nella giornata della donna arriva dal Punto nascita dell’ospedale di Sulmona dove, proprio oggi, è stata scoperta la targa con cui viene dedicato il blocco parto in memoria di Romana D’Aurora, l’ostetrica di 62 anni deceduta deceduta lo scorso 26 gennaio dopo un intervento ai calcoli.

ROMANA D’AURORA

 Un riconoscimento doveroso a una donna che con il suo lavoro e la sua professionalità ha contrassegnato la storia del reparto che dopo tante vicissitudini in cui ha rischiato di chiudere, ora ha ottenuto il definitivo si nel piano regionale sanitario. E proprio nella giornata in cui si concede il giusto tributo a una donna che ha dedicato la sua vita al lavoro, nello stesso reparto di ostetricia è avvenuto un evento straordinario: quattro fiocchi, appesi all’ingresso. Un segnale di vita e di speranza che arriva da Francesco, Leonardo, Francesco, Venere. Tre maschietti e una femminuccia che riportano il sorriso in un reparto che vuole continuare a crescere per diventare un punto di riferimento, sicuro e accogliente per tutte le donne del Centro Abruzzo e non solo.