POTATURA ALBERI ALLA VILLA, ARRIVA LO STOP DEFINITIVO

Al termine della riunione di oggi pomeriggio il Comune di Sulmona ha deciso di bloccare i lavori di potatura degli alberi nella villa comunale, riconoscendo che le modalita’ di intervento, fortemente invasive, sono state sbagliate. Tutto e’ rinviato al prossimo autunno, dopo che il progetto sara’ stato completamente revisionato, escludendo in ogni caso la pratica della capitozzatura e della cimatura degli alberi che, oltre all’ evidente danno estetico, espone gli alberi a parassiti e malattie che nel tempo possono portare alla loro morte. Per il Comune hanno partecipato il sindaco Gianfranco Di Piero, l’assessore all’ambiente Sergio Berardi, la responsabile dei lavori,  architetto Iannamorelli, ed il tecnico incaricato dal Comune, Ennio Di Mattia. Ha preso parte all’incontro una delegazione di cittadini in rappresentanza del comitato spontaneo che, dopo aver constatato lo scempio in atto alla villa comunale, aveva chiesto la sospensione dei lavori. La riunione ha avuto un carattere essenzialmente tecnico. A sostegno delle ragioni della cittadinanza c’erano tre esperti (l’agronomo Antonio Ricci, il biologo Giampiero Ciaschetti e il dottore in scienze forestali Teodoro Andrisano) i quali hanno contestato sotto il profilo scientifico le modalita’ di intervento attuate dal Comune. Di fronte alle puntuali contestazioni dei tre esperti il Comune ha dovuto ammettere di aver sbagliato. Ma purtroppo, ormai, in una parte della villa, il danno era già stato fatto. I tre tecnici hanno dato la loro disponibilita’, a titolo gratuito, ad affiancare il Comune nella revisione del progetto. Disponibilita’ che il Comune ha accettato.

4 thoughts on “POTATURA ALBERI ALLA VILLA, ARRIVA LO STOP DEFINITIVO

  • Ma gli eventuali danni arrecati dalla capitozzatura già avvenuta, verranno addebitati agli esperti che hanno attuato, o, come sempre al comune e di rimando ai cittadini? Altro giro di multe selvagge?

  • Mancano i giardinieri, che erano quelli che pazientamente curavano la villa comunale, edavano i consigli su come agire.

  • Incredibile e inverosimile !!!!
    In un giorno hanno certificato le violazioni ambientali, chiuso il cantiere e rimandato la potatura al prossimo autunno ???????
    Per non dire ammesso lo sbaglio !!! Non ci posso credere.
    Al Cogesa dopo anni di violazioni certificate, prese in giro alla magistratura a tutti i cittadini e ambiente, nessuno fa niente o ammette niente.
    Ma i carabinieri esistono solo per gli alberi ? L’ARTA dov’è ? Il sindaco è ancora lì ?
    Neanche le elezioni hanno influenzato cosa non sta’ succedendo a Sulmona !
    E i giornalisti scrivono poesie e non sanno più cosa dire di sensato.

    1
    1

I commenti sono chiusi