PRIMA CASA VACANZE SULL’ALBERO, SALGONO LE RICHIESTE DI PERNOTTAMENTO

Una struttura ottagonale in legno e lana di pecora a 7 metri dal suolo, incastonata tra gli alberi: letto matrimoniale di fronte a vetrate panoramiche, tetto trasparente per vedere le stelle, bagno con tutti i comfort, terrazzo su piscina. Televisore abolito, ma wifi rigorosamente funzionante. È ‘La casa sull’albero’: un rifugio di 25 metri quadri affatto spartano adibito a b&b per ospiti in cerca di pace. Si trova a Goriano Valli, il paesino di 80 abitanti circa, già noto per la casa medievale che si candida ad essere la più piccola del mondo. Ma dal 2019 viene raggiunta anche per scoprire quest’altra, particolare struttura.

“Oltre a coppie di innamorati da tutt’Italia, arrivano a Goriano per passare una notte nella casa sull’albero anche mamme con i figli, lavoratori metropolitani in cerca di pace, smartworkers e nomadi digitali, e sta per tornare un giovane dall’Arabia Saudita che dice di voler replicare quella che nella casa sull’albero è stata la più bella vacanza della sua vita”. A raccontarlo è Rosanna Di Gioacchino, proprietaria 66enne dell’insolito b&b realizzato a fine 2019. “Ho voluto questa casa nel posto del mio cuore dove sono nata. Sono commercialista e il mio lavoro mi ha portato qua e là. Con mio fratello architetto mi sono innamorata dell’idea di realizzare questa casa decisamente confortevole in un contesto di tranquillità e serenità, un luogo per ritrovare se stessi, accanto alla nostra antica abitazione di famiglia. La realizzazione di questo progetto ha significato per me anche la possibilità di ritorno nel mio piccolo paese”. “La casa sull’albero infatti è sorta da una mia esigenza – prosegue Di Gioacchino -, che non è quella di solitudine, anche perché qui a Goriano si sta creando una nuova socialità molto bella di persone che come me sono tornate. L’Aquila è a 30km. Si può lavorare al computer da qui ma si vive in un’altra dimensione”. “La richiesta dei clienti è tantissima e funziona soltanto con il passaparola. Non ho voluto inserire la casa sull’albero nei circuiti on line per questo non si trova su Booking e Airbnb. Chiunque viene la sceglie solo perché ha recepito da qualcun altro che ci è stato un benessere. È questo quello che voglio”.