L’AQUILA: VIOLENZA SESSUALE PARCO DEL CASTELLO, L’AUTORE E’ UN 28ENNE TUNISINO

Lo scorso 16 dicembre aveva costretto, con violenza, una bambina di anni 12 a subire atti sessuali, nei pressi della pista di pattinaggio del Parco del Castello all’Aquila: un tunisino, di 28 anni, è stato individuato a seguito delle indagini della Squadra Mobile dell’Aquila, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, e sottoposto a seguito di ordinanza del Gip Del Tribunale dell’Aquila alla misura dell’obbligo giornaliero di presentazione alla polizia giudiziaria. Nella circostanza il giovane, approfittando del fatto che la minorenne si era fermata sul bordo della pista per fare una pausa, prima le aveva afferrato le spalle per tenerla ferma, rivolgendole nel contempo apprezzamenti e risate ironiche e poi le aveva dato una pacca sul sedere, comportamento che ha turbato fortemente la vittima anche in ragione della sua tenera età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *