REGIONALI, MARSILIO APRE LA CAMPAGNA ELETTORALE: “SIAMO GARIBALDINI”

Al via da Pescara la campagna elettorale di Marco Marsilio (FdI), presidente uscente della Regione Abruzzo, ricandidato alla presidenza dal centrodestra alle elezioni del prossimo 10 marzo. Al suo arrivo al teatro Circus, per l’evento di apertura, lo hanno accolto candidati delle sei liste che lo sostengono e simpatizzanti. Alla domanda del giornalista Rai “Presidente, oggi indossa una cravatta rossa, è per esorcizzare l’avversario?” Marsilio ha risposto “Siamo garibaldini!”.

Sul palco, tra i temi affrontati nel suo lungo intervento, la sanità. “Abbiamo ereditato un debito di 100 milioni di euro di mobilità passiva nella sanità quando governavano loro. Quando stanno all’opposizione hanno tutte le soluzioni, ma quando sono al governo li creano i problemi. Noi abbiamo abbattuto del 20% la mobilità passiva. E’ ancora troppa. Dobbiamo continuare a lavorare sperando non ci capiti più una pandemia. Lasciateci continuare a lavorare”. E tra i punti salienti degli interventi nella sanità regionale Marsilio ha voluto ricordare l’apertura della terapia intensiva pediatrica a Pescara, prima in Abruzzo, ringraziando per questo Andrea Sciarretta, fondatore del Progetto Noemi che sostiene le famiglie con figli con disabilità gravissime. “Grazie ad Andrea che ci ha pungolato” per arrivare a questo risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *