RIFIUTI DI NOTTE AL COGESA, PRENDE CORPO L’INCHIESTA

A seguito della presentazione di un ordine del giorno in consiglio comunale sull’ipotesi del possibile conferimento di rifiuti pericolosi nell’impianto Cogesa di Noce Mattei e dopo l’intervento del vicesindaco di Sulmona, Sergio Berardi, che ha chiamato in causa la magistratura, prende corpo l’inchiesta con i carabinieri forestali e la Procura che hanno acquisito gli atti della seduta consiliare. Proietti aveva chiesto di procedere alle opportune verifiche poiché “alcuni residenti hanno segnalato un traffico notturno di camion all’interno della discarica e l’accensione di fuochi al di fuori dell’orario lavorativo”. Come atto dovuto i forestali, su disposizione della Procura, hanno acquisito la documentazione e stanno procedendo a sentire, in qualità di testimoni, le persone informate dei fatti. Al momento si sono recati in caserma tre consiglieri comunali e sette residenti della frazione Marane.

One thought on “RIFIUTI DI NOTTE AL COGESA, PRENDE CORPO L’INCHIESTA

  • Prende corpo l’inchiesta !!!!
    L’ennesima presa in giro quando gli abitanti devono sopportare
    delle puzze nauseabonde ed il continuo avvelenamento del sito e dei cittadini.
    La gestione scellerata e i continui fallimenti delle istituzioni continuano, certificate e agli atti in tribunale da anni non fanno altro che confermare la pazzia che ha invaso Sulmona e i suoi amministratori.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *