LICEO VICO SULMONA, PREMIO IN RICORDO DI CARMELINA IOVINE

Si è svolta nella biblioteca del Liceo linguistico Vico di Sulmona, la cerimonia di premiazione dell’undicesima edizione del concorso dedicato a Carmelina Iovine, la studentessa di Raiano che perse la vita nel terremoto dell’Aquila il 6 aprile del 2009. Il concorso ha visto in gara studenti del linguistico, la scuola frequentata da Carmelina, che sono stati impegnati in una composizione scritta e in un colloquio su temi di attualità in lingua inglese, temi sui quali hanno dovuto esprimere anche approfondite riflessioni di carattere personale. Oltre alle prove, la commissione giudicatrice, ha tenuto conto dei titoli dei candidati, nello specifico delle loro certificazioni linguistiche. La formula del concorso prevede l’attribuzione di due premi, offerti dalla Bcc, alle due migliori prove. Dato l’altissimo livello di quest’anno, però, i premi sono diventati tre, con un secondo posto ex aequo. Il podio è stato tutto rosa: il primo posto è andato a Giulia Giardino della classe VI L, a cui è andato un premio di 500 euro, il secondo a pari merito a Daniela Como della VH L e Stella Renzella della VI L, alle quali è andato un premio di 250 euro ciascuna.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato la dirigente scolastica, Caterina Fantauzzi, il papà di Carmelina, Venanzio Iovine, il presidente della Bcc, Alessandro Margiotta, ed il vice Augusto Soprano, le professoresse Anne Silla, curatrice del concorso, e Anna Maria Iervolino, già docente di Carmelina e ideatrice del premio. “Il concorso di quest’anno è stato davvero di altissimo livello”, ha commentato la professoressa di Conversazione in lingua inglese, Anne Silla. “Gli studenti hanno davvero un’ottima conoscenza della lingua inglese, ma anche una grande capacità di analisi e riflessione”. Il concorso offre l’occasione non solo di premiare i giovani talenti del territorio, ma anche di tenere vivo e con affetto il ricordo di Carmelina.

One thought on “LICEO VICO SULMONA, PREMIO IN RICORDO DI CARMELINA IOVINE

  • Pensieri di affetto per una città in cui ho vissuto tanti anni.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *