CENTRALE SNAM, NESSUN RICORSO: IL COMUNE DI SULMONA CI RIPENSA

Marcia indietro del comune di Sulmona per il ricorso contro la proroga accordata alla Snam. Il sindaco, Gianfranco Di Piero e gli assessori comunali hanno deliberato di revocare l’incarico, affidato all’avvocato Luca Colasante, per l’impugnazione del decreto ministeriale che il 14 luglio scorso aveva disposto la proroga dei termini per la realizzazione della centrale di compressione gas a Sulmona e delle linee di collegamento della rete Snam Rete Gas esistente fino alla data del 7 marzo 2027. Una decisione che è legata all’esito del ricorso sul gasdotto Snam che il Tar ha rigettato nelle scorse settimane, dando ragione alla multinazionale perché, tra le altre cose, “la non sottoposizione a Vas (Valutazione ambientale strategica relativa a un’ infrastruttura) dei progetti dei gasdotti della rete nazionale è stata già affrontata e risolta sia dalla commissione europea sia dalla giurisprudenza espressasi sul progetto all’esame”. I lavori per la realizzazione della centrale di compressione saranno avviati a maggio al termine delle operazioni preliminari, di scavi e sondaggi, partite da marzo 2023.

One thought on “CENTRALE SNAM, NESSUN RICORSO: IL COMUNE DI SULMONA CI RIPENSA

  • Vergogna tutta italiana, vergata dall’Europa.
    Italiexit SUBITO.

I commenti sono chiusi.