TROPPI INCIDENTI SULLE PISTE, CARABINIERI E POLIZIA INTENSIFICANO I CONTROLLI

Aumentano gli incidenti sulle piste da sci. Dopo i tanti sciatori in difficoltà prontamente soccorsi dei giorni scorsi, un 50 enne sulmonese è caduto accidentalmente sugli impianti del comprensorio di Roccaraso, rimediando una frattura alla spalla destra. Trasportato nel pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona, si trova attualmente ricoverato nel reparto di ortopedia. Ne avrà almeno per una trentina di giorni. Si tratta del figlio di uno storico commerciante di abbigliamento di Sulmona, tra l’altro molto esperto sugli sci, il quale forse per essersi distratto un attimo, è finito pesantemente sulla neve procurandosi la frattura della spalla.  L’incremento di infortuni è certificato dai dati diffusi nelle ultime ore da sanitari e forze dell’ordine. Sono stati 35 gli sciatori o appassionati della neve soccorsi per infortuni nelle ultime due settimane, con successivo ricorso alle cure ospedaliere. Si tratta soprattutto di traumi cranici, distorsivi alle articolazioni e tagli da sci, provocati dall’ imprudenza e dagli sciatori indisciplinati che non rispettano le regole che tutti dovrebbero osservare sulle piste da sci, che va sottolineato, sono magistralmente curate e preparate dagli gestori degli impianti di risalita. Motivo che ha spinto i Carabinieri ad intensificare  i controlli, multando e ritirando lo skypass agli sciatori indisciplinati e a tutti quelli sprovvisti di polizza assicurativa obbligatoria per legge.

Negli ultimi due week end sono stati scoperti 13 sciatori non assicurati. Gli incidenti, infine, sono in parte dovuti anche al consumo di alcol e droga sulla neve, un fenomeno che secondo le forze dell’ordine, è in forte espansione. Dall’inizio dell’anno sono stati segnalati 5 sciatori come assuntori di sostanze stupefacenti e altri 5  sanzionati perché avevano alzato il gomito.

One thought on “TROPPI INCIDENTI SULLE PISTE, CARABINIERI E POLIZIA INTENSIFICANO I CONTROLLI

  • Sarebbe opportuno che ci mette gli sci ai piedi abbia gambe leggermente allenate e sia persona reattiva.
    Altro discorso merita chi usa lo snowboard, la maggioranza poco incline a rispettare le regole “bianche”.
    Per alcool e droghe beh… il mio vocabolario diventerebbe un pò scurrile ed evito un commento in merito.

I commenti sono chiusi.