REGINELLA D’ABRUZZO, NUOVO LAVORO PER 23 EX DIPENDENTI

Hanno trovato un nuovo lavoro 23 dei 31 ex operai del caseificio sulmonese Reginella d’Abruzzo che aveva dichiarato lo stop definitivo alla produzione nell’aprile 2023. Gli altri otto, per i quali è in atto un percorso di recupero, stanno percependo la Naspi dallo scorso primo gennaio, ovvero l’assegno di disoccupazione. La cassa integrazione è scaduta a fine anno e la scorsa estate era rimasta bloccata, lasciando nell’incertezza i lavoratori e le loro famiglie. A interessarsi della vertenza è stato Elio Accardo, assessore comunale di Sulmona, che ha permesso il ricollocamento di un’altra unità proprio in questi giorni. “Doveva esserci un percorso di formazione e informazione, ma, in realtà, la ricerca di nuove opportunità è stata pressoché autonoma” commentano alcuni ex operai.

One thought on “REGINELLA D’ABRUZZO, NUOVO LAVORO PER 23 EX DIPENDENTI

  • Speriamo succeda qualche cosa di simile al Cogesa.

    6
    4

I commenti sono chiusi.