TROPPI LADRI IN GIRO, A BAGNATURO PARTONO LE RONDE CONTRO I FURTI

Troppi furti nelle abitazioni e i residenti di Bagnaturo, decidono di istituire delle ronde serali e notturne per aiutare le forze dell’ordine nel controllo del territorio. Sono una cinquantina i residenti della popolosa frazione divisa a metà tra i comuni di Sulmona e Pratola Peligna, che hanno dato la propria disponibilità.

E per stabilire turni e segnalazioni, è stato creato un gruppo wattshapp proprio per facilitare le comunicazioni tra i vari residenti. La molla che ha fatto scattare l’iniziativa, è stata l’ultima incursione dei ladri registrata nei giorni precedenti l’ultimo dell’anno, quando almeno in quattro, sembra gli stessi componenti della banda che hanno agito a Roccacasale a Sulmona e in Valle Subequana, sono riusciti a entrare in una villa. In quell’occasione non hanno trovato nulla da portare via ma hanno comunque lasciato il segno, consumando uno spuntino con il cibo trovato in frigorifero e con i dolci natalizi e lo spumante prelevati direttamente sotto l’albero di Natale. “Non vogliamo assolutamente sostituirci alle forze dell’ordine che stanno facendo benissimo il loro lavoro”, spiegano alcuni residenti di Bagnaturo, “vogliamo solo creare una rete di controllo che possa segnalare in maniera più tempestiva la presenza di malintenzionati in paese, in modo da permettere a carabinieri e polizia di intervenire immediatamente”.

One thought on “TROPPI LADRI IN GIRO, A BAGNATURO PARTONO LE RONDE CONTRO I FURTI

  • Encomiabile l’iniziativa dei residenti che però disegna chiaramente l’inefficienza del servizio di pubblica sicurezza.

I commenti sono chiusi.