ELEZIONI PROVINCIA L’AQUILA, LA GATTA RIELETTA NELL’AMMINISTRAZIONE CARUSO

Il presidente della Provincia dell’Aquila in carica, riconfermato due  anni fa e in carica fino al 2025, Angelo Caruso, sindaco di Castel di Sangro, e vicepresidente nazionale dell’Unione province Italiane (Upi), mantiene la maggioranza in consiglio provinciale dell’Aquila. Questo l’esito delle elezioni per i rinnovo del consiglio provinciale con urne aperte ieri per 1.263 sindaci e consiglieri comunali. Caruso può contare sui 5 consiglieri eletti del centrodestra, più i tre civici della ispirata dal sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, ex direttore generale della Provincia e che ha messo in lista anche esponenti di centrosinistra, in particolare di Italia viva, ma ha già dichiarato di stare con la maggioranza. Due i seggi alla lista del Pd. La lista “Per la Provincia dell’Aquila-centrodestra“ ha confermato Vincenzo Calvisi, consigliere di Fossa, e vicepresidente della Provincia, Gianluca Alfonsi, sindaco di Gioia dei Marsi, il più votato, Dino Iacutone, consigliere di Celano e Gabriella Sette, consigliere di Pizzoli, In corsa poi Daniele D’Angelo, consigliere comunale dell’Aquila. La lista “L’Aquila Provincia, territorio, solidarietà e sicurezza“, ispirata dal sindaco Di Pangrazio, ha eletto Alessandra Cerone, consigliere di Avezzano,  Ernesto Fracassi, anche lui consigliere di Avezzano e Roberto Giovagnorio, vicesindaco e consigliere di Tagliacozzo. La lista a ranghi ridotti, con soli 5 candidati, “La Provincia delle aree interne“, sostanzialmente un monocolore del Partito democratico ha eletto Antonella La Gatta, consigliere di Sulmona e  consigliere provinciale uscente e  Giacomo Carnicelli, consigliere di Tornimparte.