AVVISO DI GARANZIA PER 83ENNE COINVOLTO NELL’INCIDENTE STRADALE IN CUI MORÌ UN 26ENNE DI PRATOLA

Avviso di garanzia per l’83enne di Pratola Peligna coinvolto nell’incidente  stradale in cui perse la vita Alessio Esposito, il 26 enne anche lui di Pratola Peligna, lo scorso 19 aprile a Raiano, sulla strada provinciale 11. Il sostituto procuratore titolare delle indagini ha infatti confermato le accuse per l’83 enne di Pratola Peligna, finito sul registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale. L’indagato ha ora, venti giorni di tempo per presentare le memorie difensive e chiedere di essere interrogato. Quindi la procura trarrà le conclusioni. Sulla tragica vicenda il magistrato aveva ordinato una doppia perizia. Quella cinematica, svolta dall’ingegnere, Marco Colagrossi, il quale ha accertato che, fermo restando il superamento dei limiti di velocità della moto, l’automobilista indagato ha svolto “una manovra d’immissione non perfettamente effettuata ed in particolare non conforme a quanto disposto dal codice della strada, per aver creato il pericolo che poi ha portato al sinistro e per aver effettuato la manovra dal centro dell’intersezione anticipandola leggermente, come dimostra la posizione statica finale del veicolo”. Inoltre è stato ricostruito che la manovra d’immissione dell’autovettura effettuata in continuo “è iniziata meno di un secondo dall’urto e quindi non ha lasciato alcuna possibilità ad Esposito di evitare l’impatto”. Che l’incidente sia stato causa del de3cesso lo ha stabilito poi l’autopsia eseguita dal medico legale, Ildo Polidoro, secondo il quale “il sinistro deve essere considerato causa unica ed esclusiva della morte della persona offesa”. Negativi gli esami tossicologici. Dal canto suo l’anziano si era difeso, spiegando di non aver avuto la possibilità di calcolare gli spazi per essersi visto piombare la moto sull’arteria stradale. Per questo gli investigatori avrebbero svolto anche verifiche ed accertamenti sulle modalità di rinnovo della patente di guida all’automobilista 83 enne, viste alcune problematiche legate all’età. Un particolare che ha permesso di ampliare il raggio delle indagini che ora, almeno a carico dell’anziano, possono considerarsi chiuse.

One thought on “AVVISO DI GARANZIA PER 83ENNE COINVOLTO NELL’INCIDENTE STRADALE IN CUI MORÌ UN 26ENNE DI PRATOLA

  • Potete fare tutte le verifiche che volete ma ci vorrà ancora qualche morto prima di migliorare le regole che consentono ad automobilisti di più o meno fare come vogliono.
    Anche questa mattina un furgone mi ha sfiorato e il conducente era al telefono !!!!!
    C’è troppa anarchia ed egoismo.

I commenti sono chiusi