IDROGENO VERDE, FIRMATO L’ACCORDO A CORFINIO: A GENNAIO I LAVORI PER IL GRANDE INSEDIAMENTO

Nello stabilimento Etex di Corfinio è stata sottoscritta la firma dell’accordo quadro stipulato tra la società Infinite Green Energy-Ige, che sta sviluppando un impianto di produzione di idrogeno verde in larga scala in Valle Peligna, e la Etex spa, multinazionale belga che in Abruzzo produce materiale da costruzione a base gesso per l’edilizia.

L’accordo comprende la realizzazione dei primi 4 megawatt di fotovoltaico, impianto che sarà realizzato da Ige sui terreni di proprietà Etex nei pressi dello stabilimento produttivo. Sono stati inoltre considerati gli aspetti relativi alla produzione e erogazione di idrogeno verde, oltre al graduale adeguamento degli impianti interni che diventeranno 100% hydrogen ready. La più grande fabbrica di idrogeno del sud Europa sorgerà all’interno dell’ex stabilimento Coca Cola di Corfinio in un’impresa che vale 200 milioni di investimento da parte di Ige, multinazionale australiana con sede anche in Abruzzo. “Sono previsti due anni da oggi, 6 mesi per l’investimento finanziario e 18 mesi per i montaggi degli impianti. Credo che in Italia, nei prossimi 10 anni, sorgeranno nuovi impianti di idrogeno verde, da nord a sud”. Ha dichiarato Stephen Gauld, amministratore delegato del gruppo Infinite Green Energy. Un’intesa che rappresenta il primo passo verso la decarbonizzazione della Etex, delle industrie e della mobilità di tutta la vallata e dell’area del centro Abruzzo. “Nasce ufficialmente un progetto che stiamo seguendo da tanto tempo, quello di decarbonare totalmente il sito di Corfinio e dimostrare che l’industria pesante può convivere in un territorio che ha un risvolto naturalistico così bello come l’Abruzzo. Noi siamo famosi per credere nelle missioni impossibili, già tempo fa abbiamo creduto nel riciclo e investito tantissimo nella sostituzione delle nostre materie prime con materie prime riciclate, e ad oggi è la nostra punta di diamante che porta anche un ritorno economico. Siamo convinti, anche in questo caso, che investendo nell’idrogeno sicuramente porterà dei benefici che non saranno solo ambientali”. E’ quanto afferma il direttore di Etex, Cristian Palmisano. A gennaio partiranno i lavori di una grande opera che fa parte del progetto denominato “Distretto Italico”, che punta allo sviluppo sociale, economico e ambientale di questa parte d’Abruzzo. Abrex srl ha coordinato i lavori, mediato e portato avanti una visione i cui passi concreti si sono materializzati attraverso la firma del protocollo in parola.

 

One thought on “IDROGENO VERDE, FIRMATO L’ACCORDO A CORFINIO: A GENNAIO I LAVORI PER IL GRANDE INSEDIAMENTO

  • Proparrei un progetto appena eseguito che produce energia pulita 24 ore su 24 che la sua forza la sviluppa prendendo in considerazione la legge di Archimede.

I commenti sono chiusi.