DUE VOLTE BLANCO, L’OVIDIANA STENDE IL DELFINO CURI

L’Ovidiana Sulmona batte la Folgore Delfino Curi Pescara per 2-0 ed ottiene il terzo risultato utile consecutivo. Una rete per tempo di Martin Blanco e ritorna la fiducia nell’ambiente biancorosso con la squadra che sta riuscendo a dare continuità ai risultati, lasciando alle spalle un brutto periodo. Al Pallozzi buona gara contro la terza forza del campionato, senza rischiare più del dovuto. Primo tempo di marca Ovidiana, con i padroni di casa che vanno subito vicini al gol, ma il colpo di testa di Blanco a due passi dalla porta viene parato da Giannini. Tentativo poi di Di Giannantonio, deviato in corner dal portiere. I biancorossi tengono sempre il pallino del gioco, e riescono a sbloccare il risultato beneficiando di un calcio di rigore: Scotti ferma fallosamente in area Palestini, Di Florio di Lanciano assegna il penalty trasformato da Martin Blanco, che sciupa subito dopo l’occasione del raddoppio con un colpo di testa terminato fuori. La ripresa si apre con un palo degli adriatici colpito da Rossi. La squadra di Bonati cerca la via del pari con Di Nisio e Bocchio Campgnol, su punizione. Ma a segnare è l’Ovidiana, ancora con Blanco che, dopo aver colpito il palo, ribatte positivamente in rete. Agli ospiti, che reclamano un intervento da rigore su Corsini, svanisce nel finale anche la possibilità del gol della bandiera, annullato per fallo di mano di Bocchio Campgnol. L’Ovidiana Sulmona guadagna tre posizioni in classifica, abbandonando la zona play out, al cospetto degli adriatici che vengono scavalcati al terzo posto dall’Angolana.

OVIDIANA SULMONA: Manni, Di Gianfelice, Bozzolini, Gentile, Del Gizzi, Valente, Palestini (36′ st Puglielli R.), Del Grande, Blanco M., Di Giannantonio (29′ st Presutti), Lombardo (43′ st Di Ciccio). A disposizione: Puglielli C., Venditti, Pizzoferrato, Palombizio, Blanco F., Ruggieri. Allenatore: Meo (Mecomonaco squalificato).
FOLGORE DELFINO CURI PESCARA: Giannini, Sabatini (2′ st Bocchio Campgnol), Paolilli (41′ st Greco), Giuliodori, Gobbo Carrer, Rossi, Martella (22′ st Lupo), Scotti (17′ st Corsini), Di Nisio, Olivi, Oddi (18′ st Panzera). A disposizione: Calore, Antonucci, Andreassi, Di Giovacchino. Allenatore: Bonati.
Arbitro: Di Florio di Lanciano.
Reti: 38′ pt (rigore) e 30′ st Blanco M.
Note: ammoniti Di Giannantonio, Gentile, Manni, Bozzolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Available for Amazon Prime