ROCCARASO, FORZATA E SVUOTATA LA CASSA DEL PARCHEGGIO COPERTO

Sono entrati nel nuovo parcheggio coperto, proprio al centro del paese, con il volto coperto da un cappuccio. Dopo aver forzato la cassa automatica con alcuni arnesi da scasso, i malviventi si sarebbero dileguati portando via il bottino. In tutto 1500 euro per un danno alla macchina di circa 8 mila euro. A fare l’amara scoperta è stato il gestore del parcheggio di Roccaraso quando la mattina seguente ha trovato la cassa forzata e senza più l’incasso del giorno precedente. Subito ha allertato i Carabinieri della locale stazione per i rilievi di rito. Da quanto si è appreso il raid notturno sarebbe stato attuato da due o al massimo tre banditi che avrebbero agito incappucciati e indossando i guanti per non lasciare impronte in giro. Le indagini dei militari, coordinate dal capitano della compagnia di Castel Di Sangro, Giuseppe Testa, si stanno concentrando sulle telecamere di sorveglianza installate nell’area anche se risalire ai responsabili sarà  complicato e difficile dal momento che gli autori del furto hanno agito con il volto coperto.

Available for Amazon Prime