GRAZIE MA NON POSSO

In queste ultime ore sembra allontanarsi la possibile soluzione della crisi che da mesi attanaglia il sindaco e la sua maggioranza. Di Piero, infatti, armato finalmente di buona volontà, ha provato a sondare la disponibilità di una serie di professionisti a ricoprire l’incarico di assessore comunale, ma purtroppo, da quasi tutti, ha ricevuto un sonoro “grazie ma non posso”. Brutto segnale per lui poiché fa intuire chiaramente che nessuno è più disposto a mettere la faccia per una amministrazione che, oramai, è dai più considerata finita. Una esperienza iniziata male e che sembra finire molto peggio. Non rimarrebbe quindi che la carta delle dimissioni per recuperare il salvabile. I bene informati sostengono, infatti, che questa sarebbe l’unica mossa per tentare di recuperare i fuoriusciti o qualche civico. Ecco quindi che il sindaco potrebbe arrivare dimissionario al consiglio comunale del 31 prossimo e parlare alla città. Certo sarebbe un ulteriore segnale di debolezza perché avrebbe dovuto farlo molto prima evitando di far perdere inutilmente alla città altri 40 giorni. Intanto il tempo passa e Sulmona sprofonda tra strutture e personale sanitario in difficoltà, aziende che chiudono, commercianti in crisi e parcheggi chiusi.

3 thoughts on “GRAZIE MA NON POSSO

  • Una persona decente circondata da inettitudine e giocolieri falliti.
    Avrebbe dovuto essere più deciso e spietato ma spero ci riprovi e si convinca che l’ambiente e la salute dei cittadini sia la cosa più importante.

    3
    2
  • Un Sindaco non chiede… fa
    fino alla fine e non si dimette
    mai .
    La dignità non è solo Sua, anche,e soprattutto, della Città, paesello o no, che Lei rappresenta.
    Buona festa di Ognissanti,
    Sindaco ,Dott.Gianfranco Di Piero.

    2
    2
  • Povera città, che peccato!

    3
    1

I commenti sono chiusi

Available for Amazon Prime