PAVIND: A SCUOLA DI CICLISMO CON D’ETTORRE, MARCELLI E MARTINELLO

Doppio appuntamento per la Pavind Bike Team: sabato prossimo, 21 ottobre il confronto tra i campioni del passato e le scuole di ciclismo, alle 17.30, nella palestra Olimpionica in viale dell’Agricoltura a Sulmona; domenica 22 la consegna dei brevetti 2023 e la presentazione delle attività invernali 2023-2024 al Teatro Comunale D’Andrea di Pratola Peligna. alle 10.30. A Sulmona saranno presenti i corridori che hanno vinto in tutte le specialità di ciclismo: strada in linea e a cronometro; pista; fuoristrada. Ci saranno Vittorio Marcelli, campione del mondo dilettanti su strada in linea nel 1968; Alessandra D’Ettorre due volte medaglia d’oro: Mondiale Juniores 1996 ed Europeo Under 23 nel 2000, entrambe le volte nella prova in linea su strada; Venanzio De Panfilis campione italiano 1995 su pista; Fabio Di Renzo campione italiano 1998 ELMT Enduro Mtb. Con loro, Silvio Martinello, oggi commentatore per Radio Rai e, in bicicletta, vincitore di tantissime corse. Le più importanti le ha ottenute in pista: medaglia d’oro nella corsa a punti su pista ai Giochi Olimpici di Atlanta 1996 e cinque volte campione del mondo. Dopo 4 anni di attività con i giovanissimi, la società, insieme con i propri tecnici e i genitori, ha voluto un momento di confronto con alcune delle scuole di ciclismo abruzzesi e campioni del passato per sviscerare tutte le tematiche delle scuole di ciclismo rivolte alle ragazze e ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni. E non poteva mancare il parere della psicologa dello sport: si collegherà da Milano la professoressa Anna Ferrari, docente universitaria e consulente nel settore giovanile dell’Atalanta.

Il presidente Giovanni Salerno spiega la presenza della psicologa unitamente ai tecnici di ciclismo e il perché dell’invito a Silvio Martinello: “Ritengo che la crescita di una scuola di ciclismo passi necessariamente dal confronto con chi da tanti anni si dedica con passione alla crescita dei bambini e delle bambine. Non solo: anche ascoltando l’esperienza di chi ha vinto, e non solo occasionalmente, a livello internazionale. Il contributo della psicologa del più importante centro studi d’Italia sull’argomento è voluto per approfondire come motivare i ragazzi in modo corretto e completo ed evitare che abbandonino lo sport in età adolescenziale, fenomeno sempre più diffuso. L’invito a Silvio Martinello in realtà risale a qualche anno fa e finalmente siamo riusciti a realizzarlo. La sua esperienza sportiva mondiale e le sue conoscenze di tante realtà giovanili sportive di successo saranno per noi un bagaglio culturale e sportivo dal quale, i nostri tecnici e noi come società, potremo attingere per continuare il percorso di crescita che secondo me ha già raggiunto importanti obiettivi”.

Silvio Martinello ha accettato molto volentieri l’invito del presidente della Pavind Bike Team Giovanni Salerno: “Mi fa enormemente piacere riuscire ad onorare l’invito per queste due giornate abruzzesi. Sarà un momento di confronto e di crescita, insieme a diversi altri soggetti che insieme al sottoscritto racconteranno la loro esperienza e la loro idea di futuro. Sarà l’occasione per dare il giusto e meritato riconoscimento ad una realtà che rappresenta, a tutti gli effetti, un esempio virtuoso di come sia possibile coniugare la crescita sportiva e la crescita umana di tanti giovani. Ci vediamo presto”.

Available for Amazon Prime