CRISI NEL COMUNE DI SULMONA, AL VIA LE CONSULTAZIONI

Il sindaco di Sulmona Gianfranco Di Piero ha avviato nel pomeriggio le consultazioni a seguito della crisi politica e dello scioglimento di fatto della coalizione Liberamente Sulmona, uscita dalle urne nell’autunno del 2021. A rispondere all’appello del primo, cittadino sono stati i consiglieri meloniani Vittorio Masci e Salvatore Zavarella, i quali hanno ribadito che Di Piero non potrà ricomporre una maggioranza con il centrodestra o comunque con Fratelli d’Italia che non darà alcun appoggio. “Se il sindaco vuole ricomporre una maggioranza politica non faremo da sponda” hanno spiegato Masci e Zavarella. Le consultazioni a Palazzo risultano di fatto decimate. I civici, come annunciato, non si sono presentati nell’ufficio del sindaco. Le ragioni sono state spiegate in un documento firmato da Franco Di Rocco, Luigi Santilli e Gianluca Petrella. “Siamo disposti al dialogo, ma solo se il sindaco azzera la Giunta”. Domani andrà a Palazzo la consigliera regionale e comunale Antonietta La Porta. A quel punto, tenendo conto che i fuoriusciti non hanno un gruppo consiliare, le consultazioni possono considerarsi chiuse a meno che il sindaco non decida di risentire singolarmente quanti hanno abbandonato di recente la maggioranza. ANSA

One thought on “CRISI NEL COMUNE DI SULMONA, AL VIA LE CONSULTAZIONI

  • Fottuto e bastonato!!!
    Bel esempio di politica democratica gestita da cialtroni.

I commenti sono chiusi

Available for Amazon Prime