NAZIONALE FEMMINILE, IN 3MILA AL PATINI MA LE AZZURRE PERDONO DI MISURA

Dopo il Napoli campione in carica, Castel di Sangro torna a colorarsi d’azzurro per la nazionale femminile di calcio, oggi in scena allo stadio Patini per la gara contro la Svezia, valevole per la Uefa Nations League. Le azzurre sono uscite sconfitte di misura per 1-0. Nonostante il risultato l’Italia ha messo in campo una gara di carattere. Il gol partita al 14′, Hurtig galoppa verso l’area, vi entra e dopo una serie di carambole la palla finisce sui piedi di Kaneryd che conclude: il tiro, leggermente deviato da Di Guglielmo nel tentativo di impedire la rete, rende però impossibile l’intervento di Giuliani e sancisce l’1 a 0 per le svedesi. In tremila sono saliti sugli spalti per dare sostegno alle azzurre e ad Andrea Soncin che debutta come commissario tecnico. “Abbiamo venduto tutti i biglietti disponibili”, commenta il sindaco di Castel di Sangro Angelo Caruso, “questo territorio si conferma una realtà di assoluto prestigio che attira attenzioni nazionali e non solo”.

 

Available for Amazon Prime