PRESENTATA LA NOTTE BIANCA: MUSICA, INTRATTENIMENTI E CULTURA

di Annalisa Civitareale – Non chiamatela Notte bianca, sia piuttosto una due giorni da vivere insieme, con proposte e iniziative per tutti. Conferenza stampa nella sala consiliare del Comune di Sulmona questa mattina per illustrare tutti gli appuntamenti della “We&Co” in programma sabato 2 e domenica 3 settembre in città. Tutti i dettagli sono già sull’articolo pubblicato da ReteAbruzzo nei giorni scorsi questo link https://www.reteabruzzo.com/2023/08/29/notte-bianca-salta-jake-la-furia-ma-e-pronto-un-ricco-programma/

Tra gli appuntamenti principali della Notte bianca sulmonese, ricordiamo sabato alle 21 in piazza Garibaldi, l’esibizione della Cartoon cover band “Miwa”. Al termine saliranno sul palco i dj locali Andrea Zack, Alex Natale e Valeesse che faranno ballare e scatenare tutti fino alle 4. Altri angoli dj saranno allestiti lungo tutto corso Ovidio, ma spazio anche al jazz al palazzo dell’Annunziata e al ballo in piazza Tresca. E ancora conferenze al Palazzo dell’Annunziata (alle 17, “Sensibilizzazione all’utilizzo delle fonti rinnovabili” a cura di Legambiente e alle 18.30 “La salute mentale nei giovani: oltre i tabù” a cura dell’associazione “Studium”), angolo dedicato ai bimbi alla villa comunale e cena spettacolo. Dalle 21.30 alla mezzanotte, visite guidate al teatro Caniglia, a cura dell’associazione Meta, al museo Ovidio, al Polo museale dell’Annunziata ed a quello diocesano (a cura dell’ufficio turistico con prenotazione al numero 0864210216). Dunque musica, intrattenimento e cultura con una macchina organizzativa che vede insieme il Comune, le associazioni “Gravity Project” di Andrea D’Agostino e “Studium” di Andrea Goti, ma anche tanti volontari. “La Notte bianca si pone a conclusione di in un’estate che è stata tra le più proficue e più vive, anche in termini di presenza turistica, in città”, ha detto il vicesindaco Franco Casciani. “Sarà così anche per questa iniziativa. Grazie a tutti gli organizzatori e anche volontari”. Anche l’assessore all’ambiente, Catia Di Nisio, ha messo in evidenza la dimensione corale della due giorni, che guarda proprio a tutti senza dimenticare l’ambiente e la sostenibilità, “come già si evince dal nome “We&Co” dato all’iniziativa”. Il programma è fittissimo e coinvolgerà tutto il corso dalla villa a Porta Napoli. Anche per questo l’attenzione alla logistica e ai trasporti da parte del Comune è alta.

Due le aree parcheggio individuate, quelle di piazzale Di Bartolomeo e del centro commerciale Il Borgo. Da qui servizio navetta attivo con due mezzi da 16 posti dalle 19 alle 4.30, con fermate sotto il ponte Capograssi ed in via Pansa. “Ci aspettiamo una grande affluenza”, ha sottolineato l’assessore al sociale, Attilio D’Andrea, “e anche la collaborazione da parte di tutti per tenere pulita la città”. Previsti bagni chimici e, con il Cogesa, un servizio di pulizia continua e svuotamento rifiuti. La sicurezza sarà garantita dalla “collaborazione di tutte le forze dell’ordine”, ha evidenziato la consigliera Antonella La Gatta, “ma anche dai volontari della protezione civile, dai carabinieri in pensione, dai cavalieri di Malta e dalla Croce Rossa. Ovviamente ci saranno anche postazioni della Croce Rossa”. Ai ringraziamenti agli organizzatori si è unito anche l’assessore la bilancio, Katia Di Marzio, che ha rivolto un “appello a tutte le attività commerciali affinché restino aperte per contribuire alla buona riuscita alla manifestazione”. Per il Comune la due giorni si tradurrà si in un impegno di spesa di circa 20mila euro. “Mi piace chiamare questa iniziativa festa dell’inclusione”, ha detto Andrea D’Agostino presidente di Gravity Project, “una festa rivolta a tutti, anche a persone con disabilità, protagoniste di molti appuntamenti della due giorni, e ai bambini”. “Ci piace associare a questa due giorni”, ha aggiunto il presidente di Studium, Andrea Goti, “l’idea di città che si riunisce, discute, riflette per offrire il meglio”. L’appello degli organizzatori è alla collaborazione di tutti e alla partecipazione con rispetto e senso civico all’iniziativa.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Available for Amazon Prime