“PADRE MARIO DI PASQUALE”, PREMIO ALLA CARRIERA AD ALESSANDRO SABATINI

Un premio alla carriera, un nuovo importante riconoscimento per il maestro Alessandro Sabatini, direttore della Cappella Pamphiliana della Cattedrale di San Panfilo e del coro dell’Arciconfraternita SS.Trinità. A Sabatini infatti sarà assegnato il prossimo 18 agosto il XXXI Premio “Padre Mario Di Pasquale”, a Castelvecchio Subequo. La cerimonia di assegnazione del Premio nazionale alla Carriera per direttori di coro si svolgerà alle 21, nella chiesa di S.Francesco d’Assisi. Prima del premio si esibiranno i cori Nuove Armonie Ensemble e Folk Sirente di Castelvecchio Subequo e la Cappella Pamphiliana. Il Premio è conferito dall’amministrazione comunale di Castelvecchio, in collaborazione con Federcori. Un premio alla carriera  ripaga di tanti sacrifici. Un musicista che “pratica musica” insieme ad altri non vince mai da solo un premio…La vittoria è sempre condivisa ed il successo moltiplicato” dice il maestro Sabatini, che dedica questo nuovo riconoscimento al coro della Cappella Pamphiliana e a monsignor Angelo Spina, oggi arcivescovo di Ancona-Osimo e vescovo emerito della diocesi di Sulmona-Valva. “Senza la loro fiducia incondizionata in un progetto musicale di valore nel tempo, per la musica e per le persone, nessun premio sarebbe mai stato possibile – conclude Sabatini – Esprimo un vivo ringraziamento alla Federcori ed in maniera particolare al Comune di Castelvecchio Subequo, vera miniera di cantori in terra d’Abruzzo”.

One thought on ““PADRE MARIO DI PASQUALE”, PREMIO ALLA CARRIERA AD ALESSANDRO SABATINI

  • Sulmona 16.08.2023

    È una gioia immensa, un grande traguardo, Onore per un maestro che ha una cultura alta in diversi campi ma soprattutto nella direzione ed eseguzuone della musica Sacra. Spero e Prego che la Cappella Pamphiliana possa crescere in qualità e quantità, ad un amico, ad un maestro auguro ogni bene presente e futuro nella Fede, nel lavoro, negli affetti e nella sua immensa vita artistica. Un abbraccio forte e santo.
    Domenico Silla

I commenti sono chiusi