ESUBERI ALLA MARELLI, IL SINDACO DI SULMONA CHIEDE AIUTO ALLA REGIONE

La notizia degli esuberi alla Marelli desta preoccupazione a Sulmona. Il sindaco Gianfranco Di Piero scrive alla Regione chiedendo iniziative a tutela dell’occupazione e dello stabilimento.

“Lo stabilimento sulmonese della Marelli nel 2024 produrrà circa 200mila veicoli in meno”, scrive il sindaco, “con un conseguente esubero di manodopera che passerà dai 90 lavoratori dell’anno in corso ai 135 previsti per il 2024. Si prospetta, dunque, una situazione preoccupante per il futuro dei lavoratori e dello stesso stabilimento. Si rende pertanto necessaria una particolare attenzione all’allarme suscitato dalla riduzione della produzione e dagli esuberi, riguardanti lo stabilimento della Marelli, imprescindibile presidio occupazionale e caposaldo di quel che resta della dimensione industriale della città di Sulmona e del suo territorio, con l’urgenza di assumere ogni utile iniziativa a tutela dello stabilimento Marelli di Sulmona”.

One thought on “ESUBERI ALLA MARELLI, IL SINDACO DI SULMONA CHIEDE AIUTO ALLA REGIONE

  • Era cosa buona e giusta se chiedeva alla Regione una “iniezione” di lavoro sul territorio e di smetterla con i continui “salassi”.
    Se la memoria non mi fa cilecca (e non mi fa), durante le burrasche interne di giunta, venne detto che vi era in corsa una possibilità di un importante insediamento nell’area industriale… ora a distanza di tempo non se ne sa più nulla o si è ancora in ballo?

I commenti sono chiusi.

Available for Amazon Prime