OVIDIANA IN ALLESTIMENTO, PREPARAZIONE TRA UN MESE E POSSIBILE AMICHEVOLE COL PESCARA

Lavorare rispettando al massimo il budget societario per il prossimo campionato di Eccellenza. Non fa proclami l’allenatore dell’Ovidiana Sulmona Antonio Mecomonaco, perché la squadra è ancora in fase di costruzione, ma sottolinea la volontà di fare bene, con l’obiettivo di mantenere la categoria. “Sono contento di continuare il percorso intrapreso negli ultimi tre mesi della scorsa stagione”, afferma il tecnico, “stiamo cercando di migliorare il gruppo per stare tranquilli in un campionato molto più difficile. Siamo partiti confermando il blocco dell’anno scorso che miglioreremo. Sarà poi necessario valutare gli under che avremo a disposizione”. Il primo colpo di mercato è stato il centrale difensivo, Matteo Di Gianfelice (2000), che vanta esperienze anche in serie D. “E’ giovane ma ha già giocato una settantina di partite in D”, spiega Mecomonaco, “già lo conosco per averlo allenato all’Avezzano ed ora va ad arricchire il nostro pacchetto arretrato insieme ai vari Del Gizzi, Di Ciccio e Valente”. Prossimi obiettivi? “Un attaccante ed un portiere”, risponde, “se ci sarà la necessità di fare qualche altro intervento (un centrocampista?), la società non si tirerà indietro, rispettando sempre il budget”. La preparazione, che si svolgerà in sede, dovrebbe cominciare il 24 luglio per essere pronti con netto anticipo già dalla Coppa Italia, ma anche per qualche amichevole di livello, con molta probabilità contro il Pescara di Zeman che ha dato la disponibilità a giocare al Pallozzi uno dei primi test precampionato. “Vogliamo organizzarci bene e c’è grande voglia da parte di tutti perché, con squadre come Teramo, Vastese, Giulianova e altre, sarà un’Eccellenza con partite entusiasmanti, come ai vecchi tempi”, conclude l’allenatore, “teniamo un profilo basso ma vogliamo fare bene. Solo dopo aver completato la rosa saremo in grado di dire che ruolo potrà recitare il Sulmona”.

Available for Amazon Prime