COMUNE DI SULMONA: SI DIMETTE L’ASSESSORE ALLA CULTURA, APERTA LA CRISI A PALAZZO SAN FRANCESCO

Tre assessori rimettono le dimissioni nelle mani del sindaco, uno nelle mani del proprio partito e la quinta le rassegna in maniera irrevocabile. Rosanna Tuteri, assessore alla cultura ha deciso spontaneamente di farsi da parte rendondo più facile il compito al primo cittadino che, già da tempo, aveva deciso di non avvalersi più della collaborazione dell’ex dirigente della Soprintendenza. “Mi dimetto per motivazioni strettamente personali perché così come ho scritto nella comunicazione inviata al sindaco, le caratteristiche che si richiedono ad un assessore non sono solo quelle di saper progettare e organizzare ma anche quelle di comprendere, fare proprie e condividere delle situazioni politiche”, dichiara a ReteAbruzzo, Rosanna Tuteri. “Cosa che io non potevo fare per mia natura perché non sono nata dai partiti. Negli ultimi tempi non mi sentivo a mio agio per una situazione che esulava dalle mie competenze. Mi ero prefissata dei progetti, che avrebbero avuto bisogno di tempo e di risorse sia umane che economiche che attualmente non erano disponibili. Questo senza nessuna polemica.  È il riconoscimento di una situazione propria di chi nella sua vita ha fatto altro e non ha fatto della politica dei partiti la propria vocazione. Non dico che i partiti non debbano esistere ma io, personalmente, non so governare una situazione del genere , non so comprenderla appieno e quindi sapermici muovere, da qui le mie dimissioni”. “Per quanto riguarda la delicata situazione che sta vivendo il Comune di Sulmona dico che è un un momento difficile – prosegue Tuteri –  e mi auguro che tutto si risolva nel migliore dei modi, in maniera serena,  giusta e opportuna perché la città non riuscirebbe a sopportare un’altra crisi. 

3 commenti su “COMUNE DI SULMONA: SI DIMETTE L’ASSESSORE ALLA CULTURA, APERTA LA CRISI A PALAZZO SAN FRANCESCO

I commenti sono chiusi.

Available for Amazon Prime