RUGBY FEMMINILE, LA FINALE NAZIONALE CHIUDE LA STAGIONE DEL SULMONA

Non sono arrivate vittorie per la Fracassi Events Sulmona alla finale nazionale Seven di rugby femminile domenica scorsa a Mira, in provincia di Venezia, ma le ragazze peligne hanno ugualmente messo in campo buone prestazioni contro squadre più esperte in una giornata molto calda. Oltre al Sulmona hanno partecipato Feltre, Montebelluna, Spartan Queens, Frascati, Formigine, Lucca e Teramo. Soddisfatto l’allenatore Giuliano Bianchimani perché “già il raggiungimento di una finale nazionale con una squadra al primo anno di attività seniores è con una media di 19 anni, considerando che la più anziana è del 2002 e le più giovani del 2005, è stato un ottimo risultato”. Il capitano Bleona Pireci spiega che in questa fase finale era permesso a società con numeri bassi di associarsi mentre le giocatrici della Fracassi Events sono state soltanto sette a causa di problemi di lavoro delle varie Annarita Federico, Francesca D’Amaro, Sabrina Mininni e Rita D’Alessandro.

 

Le ragazze sulmonesi con l’arbitro Clara Munarini

Ecco i risultati: Feltre-Sulmona 34-0; Spartan Queens-Sulmona 38-7; Lucca-Sulmona 26-0; Teramo-Sulmona 19-7 (finale 8° posto).

La società ha affrontato uno sforzo enorme per permettere alle atlete di partecipare alla finale che è stato ripagato ampiamente. Ora il meritato riposo e poi verrà programma la prossima stagione.

Le componenti della squadra del Sulmona Rugby hanno anche avuto la possibilità di assistere alla finale scudetto di rugby femminile, e di scattarsi foto insieme all’arbitro internazionale Clara Munarini che ha formulato i migliori auguri alle arbitri donna della sezione sulmonese.

Available for Amazon Prime