CONDANNE DEFINITIVE PER OLTRE QUATTRO ANNI, COMMERCIANTE FINISCE IN CARCERE

Hanno bussato nel tardo pomeriggio di oggi alla sua abitazione per notificargli il mandato di cattura emesso dal tribunale di Pescara. Finisce in carcere Claudio Cafarelli, 71 anni originario di Popoli. L’uomo deve scontare quattro anni, cinque mesi e sei giorni di reclusione per sentenze passate in giudicato relative ad una truffa commessa  nel pescarese ai danni del mercato ortofrutticolo e per reati collegati all’immigrazione clandestina. Per quest’ultimo caso, la condanna è legata  allo sfruttamento delle dipendenti del night Petra di Popoli che, all’epoca, era gestito dal fratello Ovidio. Un’inchiesta, quest’ultima, che ha portato la Corte di Cassazione a pronunciarsi la scorsa settimana. La pena residua da scontare supera i quattro anni, ragion per cui il Tribunale di Pescara ha disposto l’immediato trasferimento in cella del 71 enne. Il suo legale ha già fatto sapere che il provvedimento di carcerazione sarà contestato perché le condizioni di salute di Cafarelli non sarebbero compatibili con la detenzione in carcere. 

One thought on “CONDANNE DEFINITIVE PER OLTRE QUATTRO ANNI, COMMERCIANTE FINISCE IN CARCERE

  • Cavolo !!!
    I magistrati agiscono finalmente!!
    Non pensavo esistessero

I commenti sono chiusi.

Available for Amazon Prime