LE BANDIERE DEL SULMONA CALCIO 40 ANNI DOPO

Dopo circa 40 anni, una parte dei calciatori del Sulmona degli anni 78, 79 e 80 si sono ritrovati al ristorante “Marlon” a Tocco da Casauria di Paolo Massari, valoroso centrocampista biancorosso.

La giornata è trascorsa all’insegna dei ricordi in campo e fuori, con aneddoti raccontati dai calciatori partecipanti e dagli allenatori che si sono succeduti in quel periodo, ricordando in particolare la rigidità del mister Taverna e le battute del mister Leonzio. A tenere allegra la compagnia ci hanno pensato l’ala destra Roberto Battista, il centravanti Gianni Bacchiocchi e i difensori Franco Cistola e Dino De Fanis, ma anche gli altri hanno partecipato con spirito ed hanno avuto qualcosa da raccontare. Le ore sono volate tra risate ed abbracci, ma non è mancato il pensiero per i tanti compagni di squadra venuti a mancare prematuramente, tra cui gli indimenticabili Nicola D’Ulisse, che giocava in coppia proprio con Bacchiocchi e Battista, il centrocampista Dino Di Bacco, gli arcigni Liberato Ricotta e Graziano Bisignani, l’indimenticabile portiere Giovanni Marrama, oltre ai ragazzi delle giovanili do allora Marcello Palumbo, Tony Di Cioccio e Giovanni Di Paolo.

I partecipanti sono stati: Franco Cistola, Nevio Savini, Gianni Bacchiocchi, Roberto Battista, Nino Amicuzi, Marino Murzilli, Mario Sulli, Maurizio Di Iorio, Dino De Fanis, Maurizio Miocchi, Massimo Di Carlo, Daniele Schiazza, Marcantonio Cirella, Marino Rossi, Liberato Petrella, Attilio Mezzadri, Paolo Massari e Antonio De Deo calciatore nonché figlio dell’amato presidente Alfonso De Deo. Al termine del pranzo la compagnia si è lasciata con l’intento di ripetere l’incontro allargando il gruppo anche con altri ex calciatori di diversi periodi, sempre in ricordo dei vecchi tempi, ma con la speranza di rivedere la squadra del Sulmona nella categoria che più gli appartiene. “Da noi tutti Forza Sulmona!”, è il messaggio unanime che ha contraddistinto la bella iniziativa di ritrovarsi tutti insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *