L’OVIDIANA CERCA CONFERME NELLA TRASFERTA CON LA SANTEGIDIESE

L’Ovidiana Sulmona dopo la convincente vittoria di domenica scorsa contro il Montesilvano, attende solo la matematica salvezza ma può guardare oltre. I biancorossi si sono, infatti, riportati in zona play off in quinta posizione e sognare è lecito, anche se per disputare gli spareggi promozione sarà necessario piazzarsi almeno in quarta posizione. Sta dando i frutti sperati il lavoro del tecnico Antonio Mecomonaco, capace di garantire equilibrio, nuove motivazioni e un certo stile di gioco alla squadra che ha avuto il merito di conquistare sette punti nelle ultime tre partite. Smaltita la rabbia per la pesante sconfitta all’Aquila di un mese fa, i biancorossi sono riusciti a conquistare tre risultati utili consecutivi (due vittorie ed un pareggio) che lasciano ben sperare per il futuro. “All’Aquila ci siamo arrivati in un momento dove avevamo, oggettivamente, delle difficoltà contro una grossa squadra. Ora noi stiamo crescendo sotto l’aspetto tecnico, tattico e fisico e adesso siamo una squadra forte”. Antonio Mecomonaco, da un mese e mezzo sulla panchina dei biancorossi, traccia un primo bilancio: “Quando ho preso in mano questa squadra sapevo di poter contare su un buon gruppo, ma bisognava recuperare solo alcuni giocatori che non stavano fisicamente bene. Adesso siamo al completo ed abbiamo diversi giovani bravi. Siamo contenti e speriamo di finire il campionato nel migliore dei modi”. I peligni cercano la continuità nella trasferta di domani contro la Santegidiese, valida per l’undicesima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. Nell’Ovidiana Sulmona sarà assente per squalifica il difensore Mario Falce. All’andata al Pallozzi finì in parità per 0 a 0 e anche domani non sarà una partita facile contro i vibratiani che, reduci dall’importante vittoria interna contro il Sambuceto, hanno urgente bisogno di punti per abbandonare la quart’ultima posizione in classifica. Ma il Sulmona ha ancora tanta voglia di dimostrare il proprio valore e farà il possibile per portare a casa un risultato positivo dal comunale di Sant’Egidio alla Vibrata. “Noi dobbiamo andare avanti per la nostra strada perché ci sono ancora altre partite importanti da giocare”, conclude Mecomonaco, “in organico abbiamo dei giovani da valutare, speriamo di poterli mettere in campo e vedere quanto valgono anche per la prossima stagione perché la società deve capire bene su chi puntare o meno”. Arbitrerà Luca Di Monteodorisio della sezione di Vasto, assistenti Mirco Monaco di Chieti e Davide D’Adamo di Vasto.