SULMONA: 67ENNE TROVATO SENZA VITA IN CASA, ERA MORTO DA UNA DECINA DI GIORNI

Un 67enne di Torino, Lucio Capriolo, è stato trovato morto all’interno di un’abitazione di Sulmona. Il decesso risalirebbe a una decina di giorni. L’uomo risultava nell’elenco delle persone scomparse e la scoperta è stata fatta oggi dalla Polizia Locale. Era residente a Torino ma aveva preso in affitto una casa in via Turati a Sulmona. Il 67enne era cardiopatico e soffriva di altre patologie. Lucio Capriolo dopo aver vissuto per un ventennio in Spagna, aveva deciso di abitare a Sulmona. Non ha parenti sul territorio (solo un fratello a Roma) ed ha vissuto una vita sempre tranquilla e riservata. L’allarme è stato lanciato dalla stazione Carabinieri di Napoli, allertati da un amico del 67enne.

Il Comune di Sulmona, con l’ufficio anagrafe, ha attivato la Polizia Locale che ha poi fatto la tragica scoperta. A stabilire che la morte risalirebbe ad almeno dieci giorni fa, è stato il medico della Asl, Luigi Scancella, che ha effettuato la ricognizione cadaverica. La causa del decesso sarebbe da ricondurre ad un infarto fulminante. Il magistrato di turno, presso il tribunale di Sulmona, ha rilasciato il nulla osta per il trasferimento della salma.