RUGBY, NASCE A SULMONA LA PRIMA SQUADRA FEMMINILE SENIORES

Nasce a Sulmona la prima squadra femminile di rugby. Sono quelle ragazze che, dopo essersi affermate nelle categorie giovanili under 15 e 17, hanno ora raggiunto l’età per entrare a far parte della categoria seniores. Oggi la presentazione ufficiale nella club house dello stadio del rugby in località Incoronata.

Presenti il presidente Mauro Ranalli, il fiduciario provinciale del Coni Giovanni Forcucci ed il tecnico regionale Antonio Colella (ex seconda linea dell’Aquila e internazionale per l’Italia). Insieme a loro l’allenatore della squadra sulmonese tutta al femminile, Giuliano Bianchimani: “E’ il risultato di un lavoro iniziato prima del Covid con le scuole. Adesso queste ragazze sono diventate seniores e domenica ed ora siamo pronti ad iniziare il nostro percorso”.

L’avventura comincerà domenica prossima con l’esordio in Coppa Italia a Napoli per poi giocare domenica 5 marzo a Campobasso. Soddisfazione è stata espressa dal capitano della squadra, Bleona Pireci: “Sono molto emozionata perché dopo cinque anni abbiamo compiuto questo passo importante. Non pensavo di arrivare a quest’obiettivo”. A sostenere la squadra femminile del Sulmona Rugby, la ditta Fracassi Events. “Mi ha particolarmente entusiasmato il progetto della femminile e così abbiamo dato fiducia, con un contributo, a questo nuovo progetto molto importante per Sulmona”, ha dichiarato il titolare Luigi Fracassi.

“Sono contento che Sulmona sta puntando sul settore femminile perché in Abruzzo ci stiamo impegnando per aumentare il numero delle ragazze”, ha dichiarato Antonio Colella, “sono ormai diversi anni che Sulmona ha questa voglia di fare grazie alla caparbietà dei dirigenti”.

Infine il presidente Mauro Ranalli ha parlato in generale del movimento rugbistico sulmonese che, oltre alle attività giovanili, vede in campo la squadra maschile nel campionato regionale di serie C, mentre per la femminile ci sono grosse ambizioni: “Vogliamo crescere ancora di più perché abbiamo il sogno di andare in serie A con le nostre ragazze”. In bocca al lupo!