IL SINDACO DI CASTEL DI SANGRO CHIEDE LE CENERI DI JUAN CARRITO PER TUTELARNE IL RICORDO

Il sindaco di Castel Di Sangro Angelo Caruso ha chiesto al Parco nazionale d’Abruzzo le ceneri di Juan Carrito per poterne salvaguardare il ricordo. La richiesta è stata recapitata dal primo cittadino sangrino al presidente dell’area protetta Giovanni Cannata e al direttore Luciano Sammarone chiedendo di poter custodire a Castel di Sangro i resti dell’orso. “A seguito della triste vicenda che ha segnato il nostro territorio con la morte di Journalist Carrito, ho avvertito il dovere di rivolgervi la massima solidarietà a nome delle amministrazioni che rappresento”, ha scritto Caruso nella lettera indirizzata ai vertici del Pnalm, “abbiamo tutti percepito come l’evento luttuoso abbia determinato una diffusa e massiccia reazione nell’opinione pubblica alla quale, credo, vada data una risposta soprattutto da parte degli enti locali. Il segnale che intenderei proporVi é il rafforzamento del rapporto tra le amministrazioni interessate alla tutela dell’ambiente, che potranno in tal modo porre in essere azioni coordinate per la prevenzione di ogni dinamica potenzialmente lesiva delle dell’ecosistema. Vi rappresento quindi l’interesse ad acquisire la carcassa del malcapitato, onde poterne salvaguardare il ricordo”. L’intenzione  del sindaco Caruso era quella di custodire la carcassa dell’orso  facendola imbalsamare. Ma il plantigrado, subito dopo l’incidente è stato portato all’Istituto zooprofilattico di Isernia per l’autopsia ed è stata disposta la cremazione per questo il sindaco ora chiede ai vertici del Parco di poter avere l’urna con le ceneri dell’orso deceduto lunedì sera, dopo essere stato investito lungo la statale 17, poche centinaia di metri dal centro abitato di Castel di Sangro.

2 thoughts on “IL SINDACO DI CASTEL DI SANGRO CHIEDE LE CENERI DI JUAN CARRITO PER TUTELARNE IL RICORDO

  • SE FOSSE MORTO UN CRISTIANO NESSUNO SE NE SAREBBE ACCORTO O NO! A TUTTE LE COSE C’E’ UN LIMITE.

  • bene,che dire,che fare? Gli illusionisti del nulla,i cialtroni degli spot pubblicitari ingannevoli, volendo “subito santo”,i miracoli possono attendere,Meraviglioso cantava Mimmo:Domenico Modugno – Meraviglioso (Live@RSI 1981) – YouTube,
    e basta, o no?

I commenti sono chiusi