PRATOLA, PREMI DEI NEGOZIANTI PER SAN VALENTINO: ESTRAZIONE IL 16 FEBBRAIO

L’amministrazione comunale di Pratola Peligna mette in campo l’iniziativa “Regali e buoni nei paesi tuoi” per la giornata di San Valentino. E’ un’iniziativa che vuole coinvolgere gli esercizi commerciali pratolani, che possono mettere in palio un articolo del proprio negozio o un buono spesa del valore minimo di 30 euro, e i cittadini pronti a rivolgere un pensiero e a fare il proprio regalo nella giornata del 14 febbraio, festa degli innamorati. L’iniziativa viene portata avanti dal consigliere comunale, Marialaura Iacobucci, prevede nello specifico. Gli esercizi commerciali interessati dovranno far prevenire il proprio interesse a partecipare entro lunedì 30 gennaio, inviando una mail all’indirizzo [email protected], con l’indicazione di un contatto telefonico e dell’articolo del proprio negozio o del buono spesa di 30 euro da mettere in palio. Articoli e buoni così indicati dovranno essere consegnati al Comune il giorno 16 febbraio dalle 14 alle 15.30. Il cittadino acquista il buono o il prodotto da regalare nel periodo di San Valentino (dal 1 al 14 febbraio) del valore minimo di 15 euro e riceve dall’esercizio commerciale lo scontrino timbrato o firmato con la dicitura “San Valentino”. Lo scontrino firmato dovrà essere poi presentato in Comune nelle giornate di lunedì 13 febbraio (dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30), martedì 14 (9-13), mercoledì 15 (9-13) e giovedì 16 (9-13): il cittadino riceverà un numero associato con il quale acquisisce il diritto a partecipare all’estrazione finale dei premi messi in palio dai commercianti aderenti all’iniziativa, in programma giovedì 16 febbraio alle 16.30 nell’aula consiliare del Comune. L’iniziativa è rivolta a tutte le categorie di attività operanti nel territorio comunale, relativa ai prodotti legati al San Valentino: dai negozi di abbigliamento alle gioiellerie, dagli articoli da regalo per la casa a pasticcerie, fiorai, estetiste, parrucchieri, barbieri, dai bar e ristoranti a fotografi e librerie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *