SNAM, SUMMIT DEI SINDACI A PALAZZO S.FRANCESCO: RIBADIREMO OPPOSIZIONE A CENTRALE E GASDOTTO

Summit dei sindaci del territorio, domani, 17 gennaio, alle 16, nell’aula consiliare di palazzo San Francesco. La questione Snam tiene ancora banco. Non è ancora scritta la parola fine sull’esito di questa lunga e travagliata vertenza che gli ambientalisti e amministratori pubblici del Centro Abruzzo hanno avviato da anni, in difesa del territorio, dell’ambiente e della salute delle persone. Su indicazione della Direzione Infrastrutture Energia e Unbundling, formulata con comunicazione del 6 dicembre 2022 Snam Rete Gas S.p.A. infatti ha avviato la consultazione pubblica del documento dedicato al Progetto Linea Adriatica, che prevede la realizzazione della centrale in località Case Pente ed il gasdotto. I soggetti interessati sono chiamati a far pervenire le loro osservazioni all’indirizzo [email protected] di Snam Rete Gas S.p.A. entro venerdi prossimo, 20 gennaio. Terminata la fase di discussione pubblica, Snam Rete Gas S.p.A. trasmetterà all’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ai fini delle valutazioni di competenza da esprimere con procedura d’urgenza al di fuori dell’ordinario processo di valutazione dei Piani, un rapporto di sintesi dei contributi ricevuti, unitamente alle controdeduzioni alle osservazioni. “Pertanto i Comuni interessati dal progetto Snam di costruzione della Centrale e del Gasdotto si riuniranno in assemblea per redigere e condividere un documento finalizzato a ribadire, con dati certi, il danno che provocherebbe la realizzazione della centrale e del gasdotto Snam, oltre alla sua inutilità, anche in relazione all’emergenza rappresentata dal conflitto in Ucraina” spiega l’assessore comunale all’Ambiente, Catia Di Nisio. L’incontro in aula consiliare è aperto alla cittadinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *