PREMIO OVIDIO GIOVANI, A SULMONA LA CAMPIONESSA OLIMPICA DI SCHERMA DI FRANCISCA

Tutto pronto per i momenti conclusivi del “Premio Ovidio Giovani 2022”: sabato 14 gennaio e sabato 21 gennaio si terrà la cerimonia di consegna dei premi rispettivamente a Elisa Di Francisca e Michele Cercone. L’evento, promosso dall’omonima associazione e organizzato dal Polo Liceale Ovidio, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione e del comune di Sulmona, nasce con l’obiettivo di assegnare riconoscimenti a professionisti, scienziati, artisti eintellettuali che si siano distinti nella diffusione dell’opera del poeta Ovidio, nella valorizzazione del territorio o per importanti meriti nei propri settori professionali, sempre con lo sguardo attento alle giovani generazioni.

Elisa Di Francisca, schermitrice, specialista del fioretto, campionessa olimpica a Londra 2012 e argento a Rio de Janeiro nel 2016, sarà premiata, alle 10:30, di sabato 14 gennaio, al cinema “Pacifico” dagli studenti del polo liceale “Ovidio” alla presenza dei docenti e del dirigente scolastico, Caterina Fantauzzi, il prossimo sabato. È stata scelta «per aver offerto alle giovani generazioni un modello di tenacia, grinta e coerenza». Nel corso della mattinata sarà presentato il progetto “Nike – Coltiva il tuo talento. Studenti atleti e musicisti”. Il progetto nasce dalla necessità di valorizzare e supportare la crescita di studenti che desiderano completare gli studi superiori in maniera solida ed efficace e, allo stesso tempo, coltivare il talento che permette loro di distinguersi in ambiti diversi da quello scolastico. Si tratta di alunni eccellenti nello sport o nella musica, inseriti con successo in realtà agonistiche di alto livello o frequentanti scuole e accademie di prestigio. La scuola ha il dovere di preservare il diritto allo studio di queste eccellenze valorizzando le competenze in loro possesso, permettendo loro di conciliare formazione e attività extrascolastica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *