SPACCIO DI DROGA, ARRIVANO DUE CONDANNE PER UN UOMO DI RAIANO E PER UN 20ENNE DI CASTELVECCHIO SUBEQUO

Due condanne ieri per altrettanti spacciatori sorpresi in possesso di droga. Si tratta di Roberto Cicconi 52 anni di Raiano che il giudice  Alessandra De Marco, ha condannato ad 1 anno e sei mesi di reclusione, e di Andrea Franzese di solo 20 anni, al quale è stata riconosciuta una pena di otto mesi di reclusione. Per entrambi, processati con rito abbreviato come richiesto dai legali difensori, gli avvocati Alessandro Scelli e Francesco Valentini, è stato riconosciuto il quinto comma del testo unico degli stupefacenti, ovvero la lieve entità del fatto alla luce degli esami del Thc eseguiti sulla sostanza rinvenuta dai Carabinieri e posta sotto sequestro.

I due imputati erano stati fermati dai carabinieri lo scorso mese di ottobre con il primo episodio che si è verificato a Castelvecchio Subequo l’11 ottobre quando i carabinieri della locale stazione sorpresero Franzese con centro grammi di marijuana nascosti negli slip. Fu perquisita anche l’auto dove i carabinieri trovarono materiale per il confezionamento delle dosi di sostanza stupefacente, e la somma di 80 euro in contanti, ritenuta provento dello spaccio. Il 20 enne è stato quindi condannato alla pena (sospesa) di otto mesi di reclusione. Il 27 ottobre la pattuglia dei Carabinieri di Goriano Sicoli aveva fermato Cicconi mentre viaggiava sulla strada provinciale 9 Marsicana con 9mila e 500 euro in contanti in tasca, della cui origine non ha saputo fornire alcuna giustificazione. Nella successiva perquisizione domiciliare, i carabinieri  hanno trovato  una ulteriore somma di danaro corrispondente a poco più di 5mila euro oltre a 450 grammi circa di marijuana, in parte già preconfezionati in singoli dosi; 31 grammi di cocaina, in parte già suddivisi in singole dosi da circa 1 grammo e materiali solitamente utilizzati per il confezionamento della droga.ieri la condanna a 1 anno e sei mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *