UCCISO DA SOSPETTA MENINGITE A SOLI 17 ANNI

Era stato ricoverato d’urgenza nel pomeriggio di ieri dopo che le sue condizioni si erano improvvisamente aggravate. Arrivato in pronto soccorso i medici hanno subito capito che si trattava di un caso molto grave, da qui il ricovero nel reparto di rianimazione dove i medici hanno fatto tutto il possibile per salvarlo. L’intero ospedale si è mobilitato per tentare l’impossibile ma ogni sforzo è risultato inutile. E’ morto a soli 17 anni Libero Passoforte, gettando nello sconforto l’intera città e tutti coloro che gli volevano bene. Secondo i medici del reparto di rianimazione, il giovane è stato colpito da una forma di meningite pneumococcica non contagiosa ma letale per chi la contrae. Anche se la conferma ufficiale delle cause che hanno portato alla morte del giovane sulmonese, arriveranno dagli esami istologici disposti dalla Asl. Il 17enne lascia la mamma Silvia e il papà Alberto. La camera ardente è stata allestita nella casa funeraria Caliendo-Celestial, dove è possibile recarsi dalle 9 alle 19, mentre i funerali si svolgeranno mercoledì alle 15 nella chiesa di San Giovanni da Capestrano nella frazione Torrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *