LITE CON ACCOLTELLAMENTO AD OPI, UN FERITO E UNA DENUNCIA

Uno sguardo di troppo verso la fidanzata non tollerato, anzi considerato un’offesa che andava regolato con duello rusticano. È finita a coltellate la lite scoppiata tra due giovani di Rocca di Papa e Sora che si sono azzuffati in un locale di Pescasseroli . Sul fatto stanno indagando i Carabinieri della compagnia di Castel Di Sangro i quali hanno proceduto a denunciare  uno dei due  per il reato di lesioni personali aggravate dall’uso dell’arma. L’accoltellato è stato prontamente soccorso dagli altri giovani presenti nel locale  e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Castel Di Sangro dove il medico in servizio gli ha diagnosticato una ferita da taglio, giudicata guaribile in quindici giorni. I Carabinieri, giunti sul posto per i rilievi di rito, hanno proceduto ad acquisire le testimonianze del caso che hanno portato alla denuncia alla Procura della Repubblica di Sulmona del 38 enne. Le modalità dell’aggressione hanno permesso ai carabinieri di intervenire d’ufficio, nonostante la prognosi fosse inferiore ai 20 giorni, proprio per l’uso del coltello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *