ASSALTO NELLA NOTTE AL BANCOMAT DELLA BCC DI CORFINIO, 27 MILA EURO IL BOTTINO

Notte di straordinari per le forze dell’ordine della Valle Peligna. I banditi della “Marmotta”, hanno di nuovo colpito la BCC di PRATOLA Peligna, fresca di riconoscimento da parte di Milano Finanza, facendo saltare con l’esplosivo lo sportello bancomat della filiale di Corfinio. Ingenti sono i danni provocati alla struttura mentre, dai primi controlli, il bottino si aggirerebbe attorno ai 27mila euro.

Il bancomat preso di mira dai banditi

L’episodio è avvenuto intorno alle tre e sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Sulmona che hanno avviato le indagini per risalire all’identità dei banditi. Da una prima ricostruzione gli autori del furto  sarebbero gli stessi che hanno agito a Castiglione a Casauria nei mesi scorsi. Stessa la tecnica e stesso l’epilogo. Così come era accaduto a Castiglione a Casauria, sul posto è arrivato anche  il Direttore Generale, Silvio Lancione, che ha fatto sapere che la banca che non è stata danneggiata, resterà aperta per garantire i servizi a tutti i clienti mentre si procederà con la riparazione della postazione del bancomat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *